facebook twitter rss

Strada lungo la ferrovia
e scogliere radenti,
avanti tutta con i lavori

FERMO - Dal Comune: "Interventi che disegnano il futuro del quartiere e che si sommano al via libera al finanziamento regionale per il ponte ciclopedonale"
Print Friendly, PDF & Email

Proseguono, a Marina Palmense, i lavori di realizzazione di una strada che costeggia la ferrovia e le opere per le scogliere radenti.

“Il futuro del quartiere di Marina Palmense – rimarcano dal Comune – si delinea sempre più. Di ieri la notizia dell’aggiudicazione del finanziamento regionale di un milione di euro per il progetto del ponte ciclopedonale tra Fermo e Porto San Giorgio (leggi l’articolo), progetto che rappresenta la comune volontà di attuare un sistema di mobilità sostenibile lungo l’asse costiero a confine dei due Comuni. Si tratta di un’opera importante ed essenziale per il quartiere, nel quale tra l’altro sono in corso o prenderanno il via altri interventi che contribuiscono in complesso a dare un volto nuovo a Marina Palmense, in un’azione coordinata e razionale portata avanti dall’amministrazione comunale.

Stanno proseguendo, infatti, i lavori per la realizzazione di una nuova strada parallela alla ferrovia, a basso impatto ambientale. Considerata l’attuale strada lungomare, oggetto di erosione a seguito di mareggiate, il Piano Regolatore prevede una viabilità parallela. Un asse viario che sarà lungo circa 1 chilometro, a due corsie, con opere di protezione (guard rail), una recinzione al margine della ferrovia e gli attraversamenti per i tre fossi presenti che sono oggetto degli interventi di questi giorni, strada che sarà poi il collegamento con il ponte della ciclopedonale.

Come continuano anche le opere per realizzare la scogliera radente nel tratto di costa ubicato sul litorale sud di Marina Palmense. Un’opera necessaria per rafforzare la difesa del litorale fermano, in particolare nel tratto a sud del Fosso Stella di Marina Palmense, in prosecuzione alla scogliera già esistente. Lavori finanziati da Comune e Edison per 170 mila euro.

A breve, invece, ci sarà la firma dell’accordo di programma con la Regione Marche e le Ferrovie per la realizzazione di altre scogliere, questa volta a mare, sempre come opere di difesa del litorale.

“La scogliera radente, la strada lungo la ferrovia, la firma dell’accordo di programma per le scogliere a mare stanno disegnando il futuro di Marina Palmense, progetti che stanno diventando realtà. Dunque sta partendo in maniera concreta e tangibile il futuro di Marina Palmense – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro. Il quartiere potrà vedere concretamente realizzarsi opere importanti”.


“Interventi che testimoniano un’azione sinergica e coordinata che stiamo portando avanti, che quindi interessano più settori e anche altre zone della città, per dare risposte opportune e necessarie – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani – in questo caso, insieme alla mobilità sostenibile sulla costa con il ponte che è stato ammesso a finanziamento, vengono portate avanti azioni per la difesa della costa e la sicurezza”.
“Il futuro turistico di Marina Palmense getta le sue basi grazie alle opere in corso e soprattutto con il via libera al ponte ciclopedonale che tanto abbiamo atteso, per cui ringrazio per l’impegno i Sindaci Paolo e Nicola, e che rappresenta un investimento strategico per la valorizzazione del territorio, oltre che una notevole fonte di vantaggi per il turismo locale. Il tutto in un disegno in cui ogni elemento è complementare all’altro, a beneficio di un quartiere dalle tante potenzialità che finalmente parte bene con questi presupposti” – ha dichiarato l’assessore alla viabilità Mauro Torresi.

 

Dopo vent’anni il ponte tra Marina Palmense e Porto San Giorgio diventa realtà, l’annuncio dei sindaci: “Approvato il finanziamento”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X