facebook twitter rss

Le.Ali Montegranaro,
partenza con il piede giusto

VOLLEY - La compagine veregrense, frutto del recente consorzio sportivo fermano, non fallisce l'appuntamento con l'esordio ufficiale di stagione avendo ragione, sabato sera, della Libero Volley nella prima tappa di Coppa Marche
lunedì 24 Settembre 2018 - Ore 17:02
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Inizia con il piede giusto il cammino della Serie D Le.Ali Montegranaro in coppa Marche, la compagine veregrense fa bottino pieno contro la pur positiva prestazione della Libero Volley di coach Ciancio. Le squadre, sebbene ancora cariche della preparazione atletica, hanno offerto un buono spettacolo dal punto di vista del gioco.

Le ragazze, provenienti da realtà molto diverse tra loro e messe insieme da coach Viola, sabato sera per la prima volta davanti al folto pubblico che gremiva gli spalti della palestra San Liborio, hanno dato tutte prova del grande desiderio di rendersi protagoniste del campionato.

Infatti, ad eccezione delle lievemente infortunate Scagnoli e Rongoni, sono scese in campo tutte ed hanno contribuito in modo determinante alla vittoria di squadra.

Il primo set parte sul filo dell’equilibrio fino a quando le ragazze di casa riescono ad allungare sul 17-14 grazie agli attacchi di Cappelletti e Maurizi. Sul 19-14 la musica non sembra cambiare e coach Ciancio sfrutta anche il secondo time-out. Quest’ultimo sembra scuotere le ospiti che si rifanno sotto battagliando punto a punto fino al 24, quando le ragazze di casa dopo una buona difesa di Benfatto, chiudono il set sul 26-24.

Il secondo set inizia sulla falsa riga del primo ma sono le ospiti a scavare il primo mini-break portandosi sul 10-13. Coach Viola ci vuole parlare su e chiama time out. Il ritorno delle locali non si fa attendere: capitan Gennari e compagne si riportano in pari e salgono fino al 23-19. Le ospiti, pur restando a pochi punti di distanza dalle veregrensi, non riescono a pareggiare i conti e il set si chiude 25-21.

Nel terzo set le ascolane mollano un po’ la presa, l’inserimento di Marini al centro e di D’Ambrogio al palleggio confermano l’andamento positivo dell’incontro. Le giovani locali conducono con veemenza il parziale con un gioco a tratti decisamente convincente. Il set si conclude con due ottimi turni di servizio di Screpanti e Uguccioni e un bel muro della coppia Cruciani-Caponi che chiude definitivamente i giochi sul 25-13.

Da sottolineare anche Luzi che, esordiente nella categoria, chiamata all’appello da coach Viola si è fatta trovare subito pronta.
Al di là del risultato finale che sicuramente dà morale alle ragazze, è stata una serata davvero emozionante a partire dal minuto di silenzio inziale dedicato a Laura Antonelli, atleta della Pallavolo Montegranaro venuta a mancare lo scorso luglio a causa di un incidente stradale, e a Norveo Maurizi, padre della centrale Elisa Maurizi, che ha perso la vita poco più di un mese fa. Braccia alzate al cielo a fine partita per le giocatrici, per dedicare il loro primo successo a chi è e sarà sempre con loro.

 

Articolo correlato: 

Le.Ali, consorzio per far volare in alto la pallavolo del Fermano (FOTO)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X