facebook twitter rss

TRAGEDIA A FERMO
Donna trovata carbonizzata
nel suo appartamento,
l’sos per il fumo dalla porta

FERMO - Sul posto i vigili del fuoco, la polizia di Stato e la Croce verde di Fermo. In ausilio anche una pattuglia dei carabinieri. Il corpo della donna è stato trovato nel letto, carbonizzato, con le fiamme che hanno avvolto il materasso. Si lavora sull'origine del rogo fatale
domenica 13 Gennaio 2019 - Ore 09:14
Print Friendly, PDF & Email

 

di Giorgio Fedeli (foto Simone Corazza)

Tragedia a Fermo. Una donna di 67 anni, Laura Pupilli, infatti, questa mattina, intorno alle 8 è stata trovata priva di vita, con il corpo carbonizzato, nel suo appartamento, dove viveva da sola, al quarto piano di in una palazzina in via Sapri. L’sos è stato lanciato dopo che qualcuno tra i condomini ha notato del fumo fuoriuscire dalla porta dell’appartamento.

E pensando a un incendio è stato dato l’allarme. Infatti sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Fermo, la polizia di Stato, la Croce verde di Fermo e una pattuglia dei carabinieri. Ma quando sono arrivati sul posto i soccorsi, per la donna, dal corpo carbonizzato, ormai non c’era più nulla da fare. Una volta entrati nell’appartamento, i vigili del fuoco e la polizia hanno trovato la donna, un’ex dipendente comunale, sul letto. Il materasso bruciato. L’intervento dei vigili del fuoco ha permesso di evitare le le fiamme si propagassero nell’appartamento, e da lì al palazzo. Ma purtroppo era già tardi per salvare la vita della donna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X