facebook twitter rss

Via Cotechini, nuova linfa
per la lottizzazione
Vitturini: “Si intervenga subito sull’arredo”

PORTO SAN GIORGIO - Via libera dal consiglio alla variante per la lottizzazione Fermana. Modifiche attese da anni. "Ora però si intervenga subito su verde, viabilità e illuminazione" l'appello della consigliera comunale Maria Lina Vitturini.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi 

“Mi rallegro per l’approvazione della variante, finalmente si sblocca il comparto. Ma restano ancora aperti i vecchi problemi”. All’indomani del via libera votato dal consiglio comunale alla variante per la lottizzazione Fermana, la consigliera comunale Maria Lina Vitturini torna a sollecitare un intervento per risolvere i disagi lamentati da chi, quella zona, la frequenta ogni giorno per motivi di lavoro. “Mi riferisco alla scarsissima illuminazione che diversi cittadini mi hanno segnalato, ma anche alla necessità di fare manutenzione tanto delle strade quanto delle aree verdi” osserva la consigliera di minoranza. “E questo non riguarda solo via Cotechini –specifica- ma anche la strada di collegamento a via Michelangelo. Credo che nel complesso tutta l’area meriti la stessa attenzione di altre zone periferiche della città, tanto più che questa si trova all’ingresso di Porto San Giorgio per chi proviene dal capoluogo di provincia”. Il provvedimento adottato dall’amministrazione comunale, intanto, punta a rivitalizzare la lottizzazione consentendo di aprire uffici o studi professionali non necessariamente collegati all’attività artigianale, come invece prevedevano le precedenti norme tecniche. E’ prevista pure la possibilità di aprire scuole di recupero piuttosto che centri medici o strutture per il tempo libero. Non sarà consentito invece lo sviluppo residenziale. “Ben vengano tutte queste modifiche ma per cominciare si intervenga subito sull’arredo urbano” la richiesta della Vitturini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti