facebook twitter rss

Final Eight, a giorni la decisione:
Futsal Cobà in trepidante attesa

CALCIO A 5 - La società del direttore generale Roberto Bagalini, candidata ad ospitare la prestigiosa kermesse dai contorni nazionali, resta alla finestra aspettando le decisioni degli organi competenti. Il sostegno del Comune di Porto San Giorgio e del Comitato Regionale Marche
Print Friendly, PDF & Email

Il direttore generale degli Squali, Roberto Bagalini

PORTO SAN GIORGIO – Trepidante attesa in casa Futsal Cobà.

Ultimi giorni prima di conoscere l’esito della domanda inoltrata per ospitare i prossimi 15-17 marzo le Final Four di Coppa Italia, manifestazione prestigiosa dedicata alle quattro migliori squadre d’Italia che si sfideranno in tre gare secche.

Al termine la vincitrice alzerà un trofeo storico, da iscrivere per sempre nella propria storia.

Ambizioso e ben strutturato, il progetto del Futsal Cobà, società da sempre sinonimo di efficienza, ospitalità ed organizzazione, ha puntato l’attenzione sul rendere questa manifestazione una reale occasione di promozione per tutta la realtà sportiva e turistica regionale.

Immediata l’adesione e la piena partecipazione di Enti quali la Regione Marche, il Comune di Porto San Giorgio ed il Comitato Regionale Marche, che hanno espresso parole di stima ed approvazione per la candidatura del sodalizio sangiorgese.

“Porto San Giorgio – ha dichiarato il sindaco Nicola Loira – è da sempre città di grandi eventi sportivi e saprebbe essere degna cornice di una manifestazione importante come le Final Four di Coppa Italia. Sarebbe anche il giusto riconoscimento a tutto il movimento calcistico del calcio a cinque marchigiano e nazionale, ma anche alla storia giovane ma già importante degli Sharks, che stanno dimostrando una grande capacità non solo tecnica ma anche organizzativa. Penso quindi che Porto San Giorgio con il suo territorio, le sue infrastrutture e la sua accoglienza sarebbe pronta per organizzare questo evento di cui è orgogliosa”.

Entusiasta l’assessore allo sport del Comune di Porto San Giorgio Valerio Vesprini: “Le Final Four sono l’occasione per mettere in risalto a livello nazionale il nostro territorio e le sue eccellenze. Il nostro sostegno è doveroso e ci fa piacere che una società sempre attenta alla cura dei particolari come quella sangiorgese abbia voluto regalarci questa opportunità. Per la nostra città si tratta infatti di una grande occasione di mettere in mostra le proprie bellezze e di fare accoglienza ad alto livello”.

Altrettanto soddisfatto e fiducioso Marco Capretti, Responsabile Regionale del Calcio a Cinque: “Ospitare proprio nelle Marche l’atto conclusivo di una manifestazione a carattere nazionale sarebbe per noi motivo di orgoglio. Proprio per questo come Comitato abbiamo immediatamente espresso il nostro pieno supporto alla candidatura del Futsal Cobà, sicuri che grazie anche ad alcuni eventi collaterali ed iniziative a corredo della manifestazione, si possa richiamare a Porto San Giorgio una buona cornice di pubblico, offrendo visibilità a tutto il futsal ed ai suoi valori”.

La sede prescelta sarà rivelata nei prossimi giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X