facebook twitter rss

Red Racing, al via l’
agonismo griffato 2019

MOTOCROSS - Start delle danze per i circuiti stagionali inaugurato domenica scorsa sul tracciato provinciale "Guido Catini" di Ponzano di Fermo. I piloti della presidente Daniela Aleandri, tra solide conferme ed interessanti novità, sempre in luce nei rispettivi ambiti d'azione
Print Friendly, PDF & Email

I vertici del team all’esordio domenicale, tra gli stessi spicca la presidente Daniela Aleandri

di Paolo Gaudenzi

 

FERMO – Domenica scorsa al crossodromo “Guido Catini” di Ponzano di Fermo è andata in scena la gara d’esordio dell’Interregionale Fmi, tappa dunque numero uno di stagione valida per il Trofeo Marche.

Il Red Racing ha potuto così testare mezzi e piloti per l’agonismo del 2019, arco temporale spalmato sui tracciati, come tipico, nazionali, regionali, interregionali e, novità entrante, grazie alla collaborazione con il Caparvi Racing persino sul fondo europeo Emx a due tempi, puntando per lo stesso sulle frecce all’arco rappresentate dai piloti Pier Filippo Bertuzzo e Gianfranco Mattara.

Ottimo avvio per quest’ultimo, appunto domenica, in sella ai motori della Mx2 grazie alla fida Yamaha 250 a due tempi. Dopo uno stop lungo circa un mese, Mattara risaliva in moto sabato scorso maturando la pool alle qualifiche nel primo gruppo cronometrato. In gara, prima manche caratterizzata da una partenza non molto felice, recuperata nella seconda parte, chiusa al secondo posto.

Nella seconda batteria partiva subito in testa, mantenuta fino a metà gara quando la caduta di un pilota cagionava il caos a tutto il gruppo, scalato per penalità di posizioni, in virtù della ferrea applicazione del regolamento a punire il salto degli stessi con la bandiera gialla a tutela del collega a terra. Nonostante l’episodio, a cagionar quindi danno anche al neo pilota Red Racing, ecco la seconda posizione in coda alla frazione in esame e la conseguente quarta piazza di giornata.

Stessa situazione anche per il campione italiano Graziano Peverieri, impegnato ora nella 250 a due tempi della Mx2, lesto a portare a casa un settimo posto nella prima batteria, diciottesimo (con penalità) nella seconda.

Ottimo avvio per il nuovo acquisto Matteo Silenzi, che alla sua prima esperienza nel motocross si qualificava nel gruppo A delle selezioni mattutine ricavando poi dalla gara la ventiduesima posizione nella prima batteria, recuperando una scivolata nella seconda sino alla ventottesima posizione.

Nella Mx1 in pista anche il campione italiano Expert e campione regionale umbro, Alessio Zaccaro, in stagione in forza alla categoria Prestige a bordo di una Tm 300 a due tempi della casa pesarese. Quinto in qualifica, settimo e quinto durante le due parti di gara e posto numero cinque sulla lista definitiva di giornata.

Giacomo Giammaria, altra novità 2019, veste i colori del Red Racing nel campionato italiano e regionale Marche-Umbria nella categoria Expert Mx1 con la Yamaha 450 a quattro tempi. All’esordio dopo le esperienze nella 250, ha maturato così un sedicesimo posto nella prima batteria ed un undicesimo nella relativa replica.

Nella 125 a due tempi il rapagnanese Leonardo Ruggeri terminava da par suo in entrambe le manche nono, salutando poi la giornata da ottavo assoluto.

 

Fotogallery

I piloti griffati Red Racing in pista per la prima di stagione


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X