facebook twitter rss

Misericordia Montegiorgio,
140 anni e non sentirli: festa grande
per la confraternita ‘in salute’ (Le Foto)

SERVIGLIANO/MONTEGIORGIO - Martedì sera festa grande per la Misericordia Montegiorgio. Cena con oltre 200 presenti e svariate autorità del territorio, tra cui sindaci e l'assessore regionale Cesetti. Letto e approvato il bilancio 2018
Print Friendly, PDF & Email


Si è svolta martedì sera al ristornate San Marco di Servigliano l’assemblea annuale dei soci della Misericordia Montegiorgio con una cerimonia in grande stile per la ricorrenza dei 140 anni della fondazione della Confraternita.
Oltre 200 persone, tra confratelli e consorelle, si sono ritrovate a cena per festeggiare le 140 candeline di una delle più antiche associazioni del Fermano.


Presenti alla conviviale le autorità dei 13 Comuni di competenza, tra cui svariati sindaci, e l’assessore regionale al bilancio Fabrizio Cesetti. Alle istituzioni presenti sono state consegnate, in ricordo della conviviale, delle litografie realizzate dalla pittrice Marisa Calisti. esta sì, doverosa, per una realtà che va avanti, sempre più radicata sul territorio. E sempre in salute. Sì perché la conviviale è servita per favorire un momento di aggregazione tra i tanti presenti, di confronto con gli amministratori pubblici locali e, anche occasione per l’approvazione del bilancio d’esercizio dell’anno 2018. Un bilancio assolutamente in salute, con numeri importanti, stando ai dati snocciolati dai vertici della Misericordia con, in testa, il governatore Paolo Tartufoli, il suo vice Cristiano Bei e il correttore spirituale don Pietro Ciccarè. Occasione in più per sorridere, brindare tutti insieme, e continuare sempre più convinti sulla strada intrapresa e sul sentiero solcato dai fondatori, ben 140 anni fa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti