fbpx
facebook twitter rss

Gemellaggio tra Fermo e Ansbach:
delegazione tedesca
ospite dell’Itet Carducci-Galilei

FERMO - Il gruppo è stato accolto dagli studenti che fanno parte dello scambio scolastico con l'istituto Platen Gymnasium, presso il quale ragazzi italiani hanno trascorso una settimana, tra scuola, arte e cultura, alloggiati presso le famiglie degli studenti tedeschi
Print Friendly, PDF & Email

Il gemellaggio tra Fermo e Ansbach continua ed oggi una nutrita delegazione di visitatori tedeschi è stata ospite dell’Itet Carducci Galilei.
“Il gruppo di visitatori è una parte dei componenti l’associazione ‘Amici di Ansbach’, nota città della Baviera, insieme a Monaco e Norimberga, anche per il suo centro produttivo e industriale, con la presenza – ricordano dall’Itet – di case produttrici come Bosch, Adidas e Faber Castell, solo per citare alcune tra le aziende più conosciute, realtà interessanti anche per lo studio delle materie economico-aziendali che caratterizzano il prestigioso istituto fermano.

Il gruppo è stato accolto dagli studenti che fanno parte dello scambio scolastico con l’istituto Platen Gymnasium, presso il quale ragazzi italiani hanno trascorso una settimana, tra scuola, arte e cultura, alloggiati presso le famiglie degli studenti tedeschi.
La dirigente scolastica, Cristina Corradini, insieme alla docente di lingua tedesca Flaviana Torresi ha accolto il gruppo dei visitatori accompagnato dalla presidente dell’associazione ‘Rita Gianfranchi’, in aula magna per rivolgere un indirizzo di saluto istituzionale e per ringraziare sia le scuola che la città di Ansbach per l’accoglienza ricevuta nel corso dello scambio svoltosi lo scorso aprile.

Dopo aver mostrato alcune aule, gli uffici e i laboratori informatici dell’istituto, dove saranno accolti i prossimi studenti tedeschi che parteciperanno allo scambio già programmato per il prossimo mese di settembre, la delegazione è stata accompagnata ad una visita culturale della città di Fermo”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X