facebook twitter rss

Porto Sant’Elpidio, il T-Red raddoppia:
in arrivo un’altra telecamera sulla Statale

PORTO SANT'ELPIDIO -La telecamera immortalerà chi passa col rosso: il dispositivo sarà installato al semaforo della Statale all'incrocio con via Montegrappa
Print Friendly, PDF & Email

di Pierpaolo Pierleoni

Raddoppiano i T-red ai semafori sulla Statale Adriatica a Porto Sant’Elpidio. Dopo la sperimentazione avviata lo scorso autunno all’incrocio con via Elpidiense/Maddalena direzione sud, sta per essere installato un altro dispositivo, per cogliere in flagrante chi transita o supera la striscia di arresto col rosso. La giunta ha dato indirizzo al comando di polizia locale di procedere con l’acquisto e l’installazione delle apparecchiature necessarie all’intersezione con via Montegrappa/Dalmazia (l’incrocio che porta verso il quartiere Corva). L’apparecchio sarà posizionato al semaforo di via Umberto I, in direzione sud nord, quello dove si registrano i flussi, ed anche le violazioni, più consistenti.

La giunta raccomanda che nella programmazione dei dispositivi, si operi affinché gli accertamenti avvengano in modo chiaro ed inequivocabile, anche al fine di ridurre ventuali ricorsi e contenziosi. Il costo per l’installazione del t-red ammonda a 23.790 euro.

Si è scelto quell’incrocio considerandolo il più critico, per numero di infrazioni ed incidenti, insieme a quello con via Elpidiense che ha fatto da “apripista” al t-red in città. Si è tenuto conto degli edifici che limitano la visibilità dei veicoli provenienti dalle vie perpendicolari alla Statale. A distanza di 7 mesi dall’installazione della telecamera al semaforo alcune centinaia di metri più a sud, il bilancio dell’amministrazione comunale è positivo, “sia in termini di prevenzione che sanzionatori. Da quando i dispositivi sono in funzione risultano drasticamente diminuiti sia la incidentalità stradale che i comportamenti dei conducenti in violazione del Codice della strada”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X