facebook twitter rss

La panoramica
sulle bocce sportive

BOCCE - Marche vincenti nella Coppa Parodi grazie anche al veregrense Carlo Brasili. Agli Assoluti regionali di categoria A, oro per la terna del Montegranaro e argento per la coppia dell’Elpidiense. Successo di Aldo Minnetti e Ida Sabbatinelli nel trofeo Cenerentola, bronzo per i veregrensi Stefano Strovegli e Francesca Cannella. Under 12 montegranaresi da urlo
Print Friendly, PDF & Email

La terna di Montegranaro vincitrice al campionato regionale

 

di Tiziano Vesprini

VIAREGGIO (LU) – Straordinario risultato per le Marche che stravincono la manifestazione nazionale Coppa Parodi. Particolare gara a squadre juniores che mette insieme partite e tiri di precisione di tutte e tre le specialità delle bocce: raffa, volo e petanque.

Ogni squadra (sei in totale) poteva schierare due atleti under 18 e due under 15. Coach Massimiliano Di Battista del Comitato Regionale Marche ha convocato gli under 18: Marco Principi (La Combattente Fano) e Carlo Brasili (Montegranaro) e gli under 15 Tommaso Martini e Aabid Anoir Malizia, entrambi del Loreto.

I marchigiani hanno fatto il pieno nella raffa, la loro specialità, difendendosi ottimamente nelle successive gare di volo e petanque. Già in testa dopo le partite del sabato, i ragazzi hanno confermato la loro leadership nei tiri di precisione della domenica, battendo in finale per 2-1 la Liguria. Ulteriore soddisfazione il premio speciale a Tommaso Martini come miglior under 15 della competizione.

 

TOLENTINO (MC) – I campionati regionali di categoria A, perfettamente organizzati dalla Bocciofila Tolentino del presidente Claudio Pascucci, hanno concluso la stagione agonistica delle bocce a livello regionale. Sotto la direzione di gara di Silvio Giustozzi si sono sfidati gli 8 individualisti, le 8 coppie e le 8 terne selezionate in precedenza, due per ognuna delle delegazioni provinciali delle Marche.

Appassionante ed equilibrata è stata la gara per l’assegnazione del titolo regionale della Terna, chiusasi 12-10 all’ultima boccia a favore della formazione veregrense composta da Matteo Angrilli, Michele Agostini e Valentino Aleandri (Montegranaro) che hanno avuto la meglio su Fabio Battistini-Silvano Girolimini-Alex Girolimini (Oikos Fossombrone), in partita davvero fino alla fine.

Nella coppia successo sfiorato per i portacolori della Bocciofila Elpidiense di Sant’Elpidio a Mare: Giovanni Cognigni e Naclerio Piergentili sconfitti in finale (5-12) da Piero Bonfigli e Simone Renzi (Cameranese). Elpidiensi che precedentemente avevano sovvertito i pronostici riuscendo ad avere la meglio e ad eliminare in semifinale una delle coppie favorite della vigilia: i portacolori civitanovesi Manuel Gattari-Marco Sabbatini del Fontespina.

Nell’individuale il successo è andato a Leonardo Stacchiotti (H.R. Villa Potenza – Macerata) che in finale ha avuto la meglio 12-5 su Andrea Grilli (Oikos Fossombrone). Terzo posto per Boris Cassarino (La Sportiva Castel di Lama) e quarto per Domenico Dari (Montegranaro).

 

 

 

TROFEO CENERENTOLA A TOLENTINO

(Coppie lui-lei in notturna) – Particolare manifestazione di Bocce, organizzata per il quinto anno consecutivo dalla Bocciofila Tolentino del presidente Claudio Pascucci, che si conferma la gara più “pazza” dell’anno, visto che inizia a mezzanotte e finisce chissà quando, riservata a 32 coppie miste lui/lei. Quest’anno si è battuto ogni record con una chiusura arrivata alle 9 di domenica mattina. Per fortuna, la solita ottima organizzazione della Bocciofila Tolentino aveva messo a disposizione di giocatori e coraggioso pubblico tutto il necessario per rifocillarsi durante la notte.

A vincere sono stati Aldo Minnetti e Ida Sabbatinelli portacolori della Bocciofila Corva di Porto Sant’Elpidio che in una bella finale hanno sconfitto (12-8) Maurizio Crescenzi e Patrizia Arlesiani (Spazio Stelle Monsampolo / Sambenedettese), bronzo per Stefano Strovegli e Francesca Cannella (Montegranaro), quarto per Marco Bolis-Franca Castricini (Porto Potenza).

 

 

GARE GIOVANILI 

ASCOLI PICENO – Nell’ambito della gara nazionale Trofeo Pistolesi, svoltasi presso la Bocciofila San Giacomo della Marca, si è svolta la tradizionale competizione regionale per Under 12 che ha visto classificarsi al secondo posto Francesco Cannella (Montegranaro) dietro all’ascolano Gimiliano Giovannucci (La Sportiva Castel di Lama). Nell’Under 18 il successo è finito nelle mani del calabrese Gianfranco Bianco (Ss Sala Catanzaro) che in finale ha sconfitto per 12-9 il sardo Alessio Frongia (Cagliari). Nell’Under 15 si è imposto Tommaso Martini (Loreto) davanti al laziale Matteo Chiaretti (Boville – Roma)

 

CASTEL DI LAMA (AP) – Presso la bocciofila La Sportiva si è svolta la Guido Galanti Cup, gara regionale giovanile.

I giovani veregrensi della Bocciifila Montegranaro hanno dominato la competizione della categoria Under 12 vincendo la prova a squadre e piazzando tre atleti ai primi tre posti nell’individuale, vale a dire, nell’ordine, Francesco Cannella, Sofia Pistolesi e Matteo Pergolesi.

Nella gara under 18 successo del calabrese Gianfranco Bianco (Ss Sala Catanzaro) che ha sconfitto in finale il lombardo Nicolas Testa (Achille Grandi Crema). Terzo posto per la rappresentante marchigiana Kety Crescenzi (Spazio Stelle Monsampolo).

Nella categoria under 15 finale classica tra i due dominatori della categoria, i compagni di società del Loreto Tommaso Martini ed Aabid Anoir Malizia. A prevalere nel derby è stato Martini in quello che, a livello di under 15, è stato un duello entusiasmante tra i due per tutta la stagione. Terzo posto per l’umbro Alessandro Alimenti (San Giacomo), quarto Mattia Pistolesi (Montegranaro).

 

Fotogallery

Il Team Marche alla Coppa Parodi

Minnetti e Sabbatinelli, i vincitori del Trofeo Cenerentola

Le premiazioni di Tolentino

Il podio under 12, tutto veregrense, a Castel di Lama


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X