fbpx
Jessica Marcozzi Spazio pubblicitario elettorale
facebook twitter rss

Dalla diffamazione a mezzo social
all’ubriachezza molesta:
5 persone denunciate dai carabinieri

FERMANO - Nei guai anche un clandestino, un uomo che ha spostato delle armi senza segnalarloai carabinieri e un altro uomo che non ha rispettato l'obblico di permanenza notturna in casa
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

I carabinieri delle stazioni dipendenti dalla compagnia di Fermo, a conclusione di varie attività investigative e a seguito di denunce presentate da parte di privati cittadini, hanno denunciato 5 persone.

“I carabinieri di Montegranaro hanno denunciato un marocchino, risultato pregiudicato e clandestino. Lo straniero, all’interno di un bar del luogo, sotto l’effetto dell’alcol, ha iniziato a molestare gli avventori. Intervenuti sul posto – spiegano dalla compagnia dell’Arma di Fermo – i militari delle stazioni di Montegranaro e Monte Urano sono riusciti a riportarlo alla calma e dopo tutte le formalità, essendo lo straniero colpito da provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso dal Questore di Fermo, lo hanno accompagnato al centro di permanenza di rimpatri di Torino. L’uomo è stato anche denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, ingresso illegale nel territorio dello stato e ubriachezza molesta”.

Da Montegranaro a Monte Urano dove i carabinieri nel corso di un controllo a persone detentori di armi regolarmente denunciate “hanno accertato che un cittadino del luogo, detentore di una pistola e un fucile, aveva spostato le armi in un’altra abitazione senza averne fatta la regolare denuncia. Le armi sono state sequestrate e messe a disposizione dell’autorità giudiziaria. L’uomo di circa 50 anni, del luogo, è stato denunciato per omessa ripetizione di denuncia di armi detenute”.
“A Porto San Giorgio i carabinieri – continuano dalla compagnia di Fermo – hanno denunciato un pregiudicato del luogo il quale sottoposto da parte dell’autorità giudiziaria all’obbligo di permanenza notturna in casa, durante il normale controllo non è stato trovato dai militari. L’uomo è stato denunciato per inosservanza ai provvedimenti disposti dell’autorità giudiziaria.
I carabinieri di Pedaso, invece, ricevuta una denuncia di furto di una bicicletta da parte di una giovane del luogo, nel corso di controlli hanno trovato la bici in possesso di un pregiudicato del luogo. Il mezzo è stato recuperato e restituito alla giovane. L’uomo denunciato per il reato di ricettazione.
Infine a Sant’Elpidio a Mare i carabinieri hanno denunciato un uomo del posto per il reato di diffamazione e minacce a mezzo social. L’uomo tramite un social ha diffamato l’onore e il decoro di una persona, anche attraverso post minacciosi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X