facebook twitter rss

Un altro venerdì di code in A14, Putzu e Assenti: “Paradossale che i lavori sulle gallerie si facciano in questo periodo”

TRAFFICO - "Bene ha fatto il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli ad inviare ai Ministri Giovannini (Infrastrutture) e Carfagna (Sud e coesione territoriale), così come alla società Autostrade per l’Italia, una lettera di immediata richiesta di sospensione dei lavori"
Print Friendly, PDF & Email

(immagine di repertorio)

 

Ancora un venerdì pomeriggio di code, soprattutto in direzione sud, nel tratto autostradale tra Pedaso e Grottammare. Da qui la presa di posizione anche dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia. “La ripresa dei lavori nei cantieri delle gallerie della A14 che ricadono nella parte sud delle Marche, stanno creando da settimane quotidiani ingorghi con file chilometriche di camion e autovetture. Si tratta di una situazione paradossale che sta generando un enorme disagio ai pendolari marchigiani che devono spostarsi per raggiungere i propri luoghi di lavoro e che è destinata ad aggravarsi sensibilmente con l’arrivo di migliaia di turisti che già dalla prossima settimana sono attesi nelle province di Ascoli Piceno e Fermo per l’imminente stagione turistica”. Sono le parole dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Andrea Assenti e Andrea Putzu in merito alle lunghe code in A14.

“Bene ha fatto il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli ad inviare ai Ministri Giovannini (Infrastrutture) e Carfagna (Sud e coesione territoriale), così come alla società Autostrade per l’Italia, una lettera di immediata richiesta di sospensione dei lavori. Restiamo in attesa di riscontri su quanto richiesto dal presidente della regione Marche anche al fine di fugare tanti dubbi che si sono sollevati tra gli operatori turistici riguardo scelte di Anas considerate quantomeno scellerate”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti