facebook twitter rss

Piazza Mentana, il Pd a Senzacqua: “Si informi prima di parlare, dove è stato in questi anni?”

PORTO SAN GIORGIO - I dem: "Il progetto prevede il totale mantenimento delle caratteristiche storiche e architettoniche della piazza
Print Friendly, PDF & Email

Il capogruppo Pd, Giacomo Clementi

Qualcuno comunichi al consigliere Senzacqua che l’attuale amministrazione Loira non è iniziata con il suo recente ingresso in consiglio ma nel giugno 2017. E da quel giorno l’amministrazione, forte del mandato conferito dei cittadini, lavora al raggiungimento degli obiettivi del programma, molti dei quali portati a termine, al contrario di chi è scomparso dalla scena politica l’indomani della sconfitta“. Inizia così, con queste parole, la secca replica del gruppo consiliare Pd al consigliere della Lega, Fabio Senzacqua, che ha criticato l’amministrazione sul progetto di riqualificazione di piazza Mentana.

“E infatti proprio sulla piazza conferma per l’ennesima volta, di non conoscere l’attività politica svolta in città, quella della maggioranza, ma soprattutto quella della minoranza di cui fa parte. Diverse, infatti, le occasioni in cui la minoranza ha dato un contributo costruttivo su un intervento delicato come quello che si andrà a compiere. La discussione su piazza Mentana – continuano i dem sangiorgesi – è iniziata ben due anni fa. Dov’era il consigliere Senzacqua? Se si fosse informato, saprebbe benissimo che il progetto prevede il totale mantenimento delle caratteristiche storiche e architettoniche della piazza. L’intervento mira alla riqualificazione conservativa del luogo migliorandone la fruibilità attraverso nuove sedute ed una illuminazione che valorizzi la piazza più bella della città. Inoltre, verranno abbattute le barriere architettoniche preservando l’identità storico/architettonica della piazza così come richiesto dalla Soprintendenza”.

“E’ davvero sconfortante prendere atto che l’attività politica e l’interesse per questa città nasca solo ed esclusivamente durante la campagna elettore per poi – concludono dal Pd – spegnersi nel caso di mancata elezione ed infine riemergere grazie ad una surroga in corsaL’attuale amministrazione sta finendo il proprio mandato seguendo quanto scritto nel programma elettorale votato. Ora la politica dovrebbe pensare al futuro di questa città con responsabilità e rispetto verso i cittadini, proprio come auspicato da qualche veterano della minoranza, lasciando indietro sterili ed inutili polemiche”.

Piazza Mentana nel mirino della Lega. “Scelta bulgara dell’Amministrazione e niente programmazione”

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti