facebook twitter rss

Riparte il corso di primo soccorso della Croce azzurra Sant’Elpidio a Mare

SANT'ELPIDIO A MARE - Appuntamento il prossimo 10 ottobre. Le lezioni si svolgeranno presso la sede dell’associazione, in via Fontanelle 720 a Sant’Elpidio a Mare (ex Tribunale) e saranno tenute da operatori della Centrale 118 di Ascoli Piceno, da medici della Potes di Porto San Giorgio, dal direttore sanitario della Croce azzurra stessa e dagli istruttori interni qualificati
Print Friendly, PDF & Email

Save the date: 10 ottobre 2022“, riparte il corso di primo soccorso organizzato dalla Croce Azzurra di Sant’Elpidio a Mare e Monte Urano.
Il corso è aperto a tutta la cittadinanza, volto a istruire quante più persone possibile su come gestire un’emergenza domestica, in strada o nei luoghi di lavoro, ed attivare la catena del soccorso, a partire dalla chiamata al 112.
Le lezioni si svolgeranno presso la sede dell’associazione, in via Fontanelle 720 a Sant’Elpidio a Mare (ex Tribunale) e saranno tenute da operatori della Centrale 118 di Ascoli Piceno, da medici della Potes di Porto San Giorgio, dal direttore sanitario della Croce azzurra stessa e dagli istruttori interni qualificati.

«Le tematiche trattate – specificano dalla Croce azzurra di Sant’Elpidio a Mare – saranno il riconoscimento dell’emergenza e la chiamata al 112, la gestione delle varie emergenze prima dell’arrivo dei soccorsi, la rianimazione cardiopolmonare e la disostruzione delle vie aeree su pazienti adulti e in età pediatrica, rischio biologico e prove pratiche. Il corso è gratuito ed aperto a tutti.
Per chi vorrà intraprendere il percorso da volontario, la formazione non finirà ovviamente qui. Invitiamo tutti, con una citazione di Nicholas Senn, chirurgo Americano di fine 800 “Il destino di un ferito risiede nelle mani di colui che esegue la prima medicazione”, per ribadire che tutti possono essere in grado di fare la differenza mettendosi in gioco» e certamente oggi più che mai le pubbliche assistenze, e la Croce azzurra non è esente, hanno un gran bisogno di volontari per continuare a garantire quella vitale presenza quotidiana che salva vite e offre servizi grazie soprattutto al grande cuore di chi giornalmente decide di dedicare una parte del proprio tempo agli altri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti