facebook twitter rss

Cimitero e abbattimento delle barriere architettoniche: al via i lavori

PORTO SAN GIORGIO – Iniziate oggi le opere di manutenzione straordinaria del camposanto, mentre i lavori per l'eliminazione delle barriere architettoniche in centro partiranno la prossima settimana. Salvatelli: «Strutture e via più sicure per i cittadini»

Una serie di interventi sono stati avviati dall’Assessorato ai Lavori pubblici di Porto San Giorgio in varie zone della città. 

Le opere di manutenzione straordinaria del cimitero comunale sono iniziate oggi: riguardano una parte dei lotti che hanno evidenziato criticità relative a scale, cornicioni e camminatoi. «Dopo la messa in sicurezza delle aree ed il loro transennamento, procederemo nei mesi primaverili alla ristrutturazione degli spazi – spiega l’assessore Lauro Salvatelli – . Entro l’estate avremo la conclusione. Nel frattempo, dopo lo stop natalizio, sono ripresi i lavori per la costruzione di 72 loculi nella nuova ala a nord dell’ingresso principale. La costruzione è resa necessaria per l’estumulazione delle salme in deposito. L’intervento si concluderà nei prossimi mesi. Successivamente saremo in grado di procedere, con asta pubblica, alla concessione di due cappelline (rispettivamente 12 e 10 spazi interni). Questa serie di interventi definisce l’importanza che riserviamo al cimitero ed al miglioramento del servizio».

La prossima settimana si inizierà a lavorare anche in quattro vie del centro. «Partirà l’abbattimento delle barriere architettoniche – conclude Salvatelli – . I punti sono stati definiti dopo un sopralluogo con i tecnici del Comune e con i rappresentanti dell’associazione ‘Zerogradinipertutti’. Riguardano via Cavour, via VII Novembre, via Trevisani e viale Cavallotti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti