facebook rss

“Un cuore misericordioso è capace di sognare”,
il Papa alla Giornata Mondiale della Gioventù

venerdì 29 luglio 2016 - Ore 10:48
Print Friendly, PDF & Email

GMG PAPA

Finalmente, quello di ieri, è stato il gran giorno di Papa Francesco. Una giornata che i ragazzi dell’Arcidiocesi di Fermo (sono partiti in 230) non dimenticheranno mai. a raccontarci la loro esperienza alla Giornata Mondiale della Gioventù sono don Michele Rogante accompagnato da un gruppo di giovani fermani della parrocchia di San Domenico. “Dopo una splendida catechesi del mattino guidata ieri dal card. Menichelli (il quale partendo dalle domande dei giovani di tutta la regione Marche presenti,  ha risposto a quanto lo spirito aveva suggerito dopo un momento di preghiera) e dopo una messa presieduta da mons. Vecerrica  – racconta don Michele –  ci siamo spostati verso il luogo dell’incontro con il Papa. Un piccolo contrattempo lo abbiamo vissuto quando siamo rimasti bloccati per il passaggio del tram del Papa proprio nel nostro stesso  momento, ma lo abbiamo subito superato arrivando a destinazione. Una distesa immensa di giovani. Davvero entusiasmante”.

E’ stata la volta di Papa Francesco: “Il quale – raccontano don Michele ed i ragazzi di San Domenico –  ricorda che quando il Signore tocca il cuore, le persone si rinnovano. E nuovi giovani sono capaci di cambiare (in meglio) le cose. La chiesa, il mondo oggi guarda questo posto, guarda voi. Insegniamo loro a rinnovare la fede. Un cuore misericordioso sa condividere il pane con chi ha fame, si apre all’accoglienza, ospitalità. Un cuore misericordioso è capace di sognare. Un cuore aperto, capace di sognare, sa accogliere la misericordia e sa essere vicino a chi è bisognoso (di attenzione, affetto, fede). Il papa invita poi tutti i giovani a gridare misericordia … e un grido altissimo si alza”.

Il racconto di don Michele continua: “Mi addolora incontrare giovani pensionati prima del tempo, ha continuato il Papa, mi preoccupa vedere giovani che hanno gettato la spugna prima della partita. No a facce tristi… sono giovani annoiati e noiosi. Attenti a non scegliere vie oscure o venditori di false illusioni x essere felici… la pagherete cara. Non permettiamo che ci rubino il meglio di noi stessi. Volete sentire la forza della grazia? Date spazio al signore x vivere rinnovati. Gesù Cristo può darvi la vita”.

gmg 1

gmgm 2


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X