facebook rss

Ceriscioli visita i comuni terremotati del Fermano: “Via dalle tende il prima possibile”

mercoledì 7 settembre 2016 - Ore 12:19
Print Friendly, PDF & Email
Ceriscioli Montefortino bimbi

In visita al campo di Montefortino

 

di Paolo Paoletti

“Da quello che avete visto già si lavora. L’obiettivo è di mettere dentro il prima possibile tutti i servizi che possiamo recuperare, gli ambulatori, le attività e tutto il resto, perché vogliamo dare l’idea che offriamo al cittadino il massimo dell’operatività anche in una condizione particolare come questa”. E’iniziato questa mattina il giro del governatore della Regione Marche Luca Ceriscioli, accompagnato dall’assessore regionale alla Protezione Civile Angelo Sciapichetti, nei comuni  montani del Fermano maggiormente colpiti dal sisma, Amandola e Montefortino. Presenti anche i sindaci del territorio tra cui quello di Amandola Adolfo Marinangeli e quello di Montefortino Domenico Ciaffaroni. Tra le tappe più attesa, la visita all’ospedale di Amandola, accompagnato anche dal direttore dell’Area Vasta 4 Licio Livini.

Ceriscioli Amandola 2

Il sopralluogo all’ospedale di Amandola

Presidente Ceriscioli che parlando proprio del presidio sanitario montano ha rassicurato: “Non ci devono essere preoccupazioni rispetto al suo destino, nessuno lo ha mai messo in discussione. Credo che niente di meglio che la testimonianza dei lavori, fanno capire quello che si vuol fare. L’obiettivo poi, come vale in generale, nella misura degli aspetti tecnici che andranno affrontanti, è quello di recuperare la totale attività che c’era prima e se ci riusciamo anche qualcosa di più“.

Per quanto riguarda i tempi, Ceriscioli evidenzia:”Ci sono aspetti tecnici stringenti che dettano anche i tempi. La cosa buona è che il  Governo sta andando molto veloce, metterà a disposizione le risorse con la finanziaria, quindi in tempi strettissimi,  e quello è il punto di partenza per qualunque percorso, la garanzia sulle risorse. Dall’altra parte, per quanto ci riguarda, parallelamente, il lavoro importantissimo attraverso la certificazione per garantirci le risorse, e da li in avanti con le attività di recupero che seguono i necessari tempi tecnici”.

Ceriscioli Amandola ok

Il presidente Ceriscioli con il sindaco di Amandola Adolfo Marinangeli

Numerosi gli sfollati sia a Montefortino ed Amandola. Di fronte a loro l’arrivo dell’autunno e del freddo. Uno scenario che conferma quanto sia importante, ora più che mai, scongiurare il prima possibile il tempo trascorso nelle tende. C’è poi il problema degli allevatori che, per avendo la propria abitazione inagibile, devono presidiare gli animali. “Abbiamo condiviso con i sindaci qualche giorno questo tema e  fa mi voglio complimentare con il sindaco di Amandola e con tutti perché ho visto che hanno preso questo messaggio a cuore come un impegno personale diretto – ha spiegato Ceriscioli –  Dobbiamo portare via le persone dalle tende il prima possibile. Già si vede in questi giorni che non sono adatte. Servono nell’immediatezza, hanno la loro funzione, quindi hanno fatto bene a dare una risposta da subito. Altrettanto rapidamente, oggi che abbiamo la possibilità di visionare gli edifici, trovarne di agibili e disponibili, dobbiamo ricollocare le persone. Gli allevatori hanno un discorso a parte, vengono messi in condizione di poter restare vicino agli allevamenti senza dover più utilizzare le tende ma con altri mezzi, ad esempio la protezione civile sta accaparrandosi dei camper, e via dicendo. Qualcosa di adatto per poter rimanere in loco. Sappiamo che per gli allevatori ci sono delle esigenze particolari e chiamiamolo, se vogliamo, un segmento a parte“.

Ceriscioli Montefortino 1

E’ stata poi la volta del campo di accoglienza di Montefortino. Qui il presidente Ceriscioli, accompagnato anche dal sindaco Ciaffaroni e dal sindaco di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci ( uno dei comuni impegnati negli aiuti), si è intrattenuto con i bambini all’interno delle tende. Un segnale di vicinanza delle istituzioni quanto mai importante per la gente della comunità montana, che arriva in una giorno in cui le condizioni meteo avverse cominciano a pesare sulla vita quotidiana. 

Ceriscioli Amandola 6Intanto prosegue la collaborazione con il Governo. Ieri c’è stato un nuovo incontro a Roma.  Ceriscioli ha spiegato:“Si conferma per l’ennesima volta una grandissima attenzione del Governo sul sisma, parlo anche dei vari ministri, ognuno sta seguendo la propria parte per quello che può essere utile al sisma: agricoltura,  beni culturali, infrastrutture, sanità e così via. Un Governo che sta tenendo i tempi strettissimi, che dà obiettivi concreti e lavora per raggiungerli insieme a noi. Il commissario unico delle quattro regioni che ci coordina all’interno di questa attività ha permesso fino ad oggi di lavorare insieme, condividere obiettivi e tenere tempi stretti. Sono convinto che riusciremo a dare la risposta a tutti i cittadini che hanno subito importanti danni dal sisma con un modo di lavorare delle istituzioni fino a questo momento impeccabile”

Governatore che in merito a cosa dovranno fare i cittadini per effettuare tutte le segnalazioni dei danni e su come compilare spiega: “Il messaggio che stiamo dando a tutti è di smettere con le polemiche sui crateri e dintorni, e di fare le cose che serviranno perché per tutti quelli che hanno danni è importante compilare il modello Eres, ci sono tecnici specializzati e sono quelli che possono compilarlo. Ci sono circa 12 mila richieste. Già da oggi, anche sui privati, iniziamo a dare le prime risposte, le squadre si stanno muovendo, andranno dappertutto, faranno le verifiche e quello è fondamentale. Anche le attività economiche dovranno raccogliere quei dati che mettono in evidenza quello che è successo, i danni che hanno avuto con il sisma, e anche li ci saranno risorse. Stesso discorso per le parti pubbliche, che sono quelle a cui ovviamente abbiamo dato priorità,  e che hanno la stessa esigenza perché  ci sarà, anche in questo caso, da compilare tutti i modelli che ci permetteranno poi di avere risorse per ricostruire”.

Ceriscioli Amandola 5

Ceriscioli Montefortino 7

Ceriscioli Montefortino 5

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X