facebook rss

Forzano il posto di blocco,
folle inseguimento sulla costa:
nei guai due giovani fermani

INSEGUIMENTO - Tutto è iniziato dopo che l'auto, una Fiat Punto, ha forzato un posto di blocco a Civitanova. Una folle corse che ha interessato anche Porto Sant'Elpidio ed è terminata a Porto San Giorgio
sabato 11 febbraio 2017 - Ore 14:47
Print Friendly

 

Un inseguimento iniziato a Civitanova e che è terminato, nel primo pomeriggio di oggi, attorno alle 14, sul lungomare nord di Porto San Giorgio, all’altezza dell’incrocio con via Piave. A bordo dell’auto in fuga, una Fiat Punto, due ragazzi di Fermo che, per cause in fase di accertamento, non si sono fermati all’alt dei carabinieri forzando quella che era un posto di blocco mirato ai controlli per la sicurezza del territorio.

Militari che, di fronte al mancato stop dell’auto, hanno fatto scattare l’inseguimento. L’auto sospetta è stata ‘agganciata’ a Porto Sant’Elpidio. Una folle corsa sotto gli occhi di decine di passanti che è terminata sul lungomare sangiorgese dove il mezzo è stato bloccato grazie al pronto intervento dei militari del Nucleo Radiomobile di Fermo e di quello di Civitanova. Sul posto tre auto dei carabinieri e una della polizia a supporto. I due ragazzi a bordo della Punto sono stati bloccati e fatti scendere dall’auto per accertamenti. Sono entrambi originari di Fermo. Giovani che sono stati portati nella caserma di Civitanova per tutte le verifiche del caso.

(Redazione CF)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X