fbpx
facebook twitter rss

Gli studenti dell’Università Politecnica delle Marche ridisegnano i Fori Imperiali

ANCONA - Domenica 4 settembre il progetto ITI Waterfront, vincitore del bando regionale per l’accesso ai fondi europei presentato al Porto Antico
Print Friendly, PDF & Email

fori_imperialiDomenica 4 Settembre ci sarà la presentazione al Porto Antico di Ancona del progetto ITI Waterfront, che ha recentemente vinto il bando regionale per l’accesso ai fondi europei (6,2 milioni di euro) destinati a programmi di sviluppo urbano sostenibile. Tra i progetti anche quello di Alessandra Gini laureata all’Università Politecnica delle Marche, al Corso Ingegneria Edile e Architettura, con una tesi per far rinascere il porto romano. Ma gli studenti del corso Edile Architettura non si fermano e nel mese di agosto hanno portato a casa un altro grande riconoscimento: la segnalazione speciale al concorso internazionale per la riqualificazione dei Fori Imperiali.
L’Univpm ha partecipato alla call internazionale lanciata dall’Accademia Adrianea di Architettura e Archeologia per la riqualificazione e risignificazione di Via dei Fori Imperiali. Il progetto è stato redatto dai nostri studenti in tandem con lo studio di chiara fama internazionale “ABDR Associati” di Roma e presentato il 29 Agosto alla Casa dell’Architettura ex Acquario Romano (vedi foto). Il progetto è frutto di un gruppo di lavoro composto dagli studenti del corso di Ingegneria Edile e Architettura, circa 15 ragazzi, e dai Proff. Gianluigi Mondaini, Paolo Bonvini, Francesco Leoni e Sabrina Cantarini.
Martedì 30 Agosto è arrivata la bella notizia della segnalazione speciale al gruppo targato Univipm che proponeva un progetto sui Fori Imperiali meno invasivo possibile con interventi di ricucitura e modellazione del territorio e che si poneva l’obiettivo di musealizzare e al tempo stesso rivitalizzare l’area archeologica centrale di Roma.
L’8 settembre ci sono gli esami di ammissione al nuovo anno del corso di laurea in Ingegneria Edile e Architettura. La ricchezza e la completezza formativa di questo corso di laurea porta ad avere studenti capaci e competenti in grado di intercettare le migliori prospettive che il mondo a loro offre.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X