fbpx
facebook twitter rss

Progetto “spiaggia attrezzata”:
Loira e Zerogradinipertutti a lavoro

PORTO SAN GIORGIO - Nel corso della riunione il sindaco e il presidente del Consiglio Catalini hanno aperto i pacchi della raccolta pro terremotati, fatta da Emilio Ninonà come rappresentante della “Zerogradinipertutti”. Raccolti 400 euro
Print Friendly, PDF & Email

9da262b1-ce57-4a38-9aaa-bf5e09727496

“Il progetto consiste – spiega Pasqualino Virgili, di Zerogradinipertutti, a margine di una riunione allo chalet Poldo e Livia – nell’attrezzare una spiaggia libera per tutti, anche per le persone  disabili. Affinché i secondi possano  godere di questo spazio, si realizzeranno dei servizi necessari.

Sulle indicazioni del piano di spiaggia cittadino andremo, in collaborazione con lo chalet confinante, a realizzare tale progetto.

 

ef973201-a76c-4452-be07-29be5c52903b

Potrebbero essere stipulate delle convenzioni con le concessioni balneari che metterebbero a disposizione i servizi, i bagni, e darebbero appoggio per le carrozzine. Una formula è da studiare, insieme”. Al riguardo il primo cittadino Nicola Loira, presente all’incontro come pure l’Unitalsi, si è detto disponibile a approfondire il progetto insieme alla Zerogradinipertutti.

Nell’occasione il sindaco e il presidente del Consiglio Catalini hanno aperto i pacchi della raccolta pro terremotati, fatta da Emilio Ninonà come rappresentante della “Zerogradinipertutti”. “Emilio con tanta spontaneità e altruismo verso chi soffre – comunicano dalla Zerogradinipertutti – ha dato vita a  questa iniziativa, approvata dal presidente Saverio Verone e dal direttivo. La raccolta pro terremotati ha raggiunto la somma di 400 euro. Il sindaco e il presidente del consiglio Catalini hanno contato i soldi e presi in consegna per il versamento che sarà fatto alla protezione civile, così come ha voluto il presidente della Zerogradinipertutti, Saverio Verone.

73712097-97db-4ee7-839d-43a421b80bfd

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X