fbpx
facebook twitter rss

Alluvione 2011: partiti i lavori
di sistemazione di via Rene

SANT'ELPIDIO A MARE - Il sindaco Terrenzi: "Si tratta dell’ultimo lavoro che ci eravamo impegnati a portare a termine per chiudere tutte le situazioni critiche che si sono venute a creare nel territorio comunale"
Print Friendly, PDF & Email
Il sindaco Alessio Terrenzi

Il sindaco Alessio Terrenzi

Avviati i lavori per la sistemazione di via Rene, danneggiata dagli eventi alluvionali del 2011 e, proprio per permettere tali lavori è stato istituito il divieto di transito lungo la via dalle 8 del 7 settembre alle 20 del 6 ottobre.
Dopo la sistemazione di via Metauro, ultimata prima delle ferie estive – fa sapere in merito il sindaco Alessio Terrenzi – stiamo intervenendo anche su via Rene. Si tratta dell’ultimo lavoro che ci eravamo impegnati a portare a termine per chiudere tutte le situazioni critiche che si sono venute a creare nel territorio comunale a seguito dell’alluvione del 2011. Saranno risistemati i punti critici, in particolare lungo le scarpate che subirono dei pericolosi movimenti a seguito delle copiose piogge”.
La sistemazione richiede un investimento di 200mila euro e prevede adeguati interventi di consolidamento della sede stradale attraverso la realizzazione di opportune opere strutturali, nonché interventi atti ad attenuare i processi erosivi prodotti dall’acqua lungo le scarpate in alcuni tratti interessati dai dissesti.
Mi scuso per i disagi che la chiusura della strada può provocare alla cittadinanza – conclude il sindaco Terrenzi – ma confido nella comprensione e nella pazienza di tutti. Si tratta di una chiusura obbligata per premettere dei lavori che non sono più prorogabili”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X