fbpx
facebook twitter rss

Il vespro della Beata Vergine di Monteverdi per la prima volta a Fermo

MUSICA SACRA - il Vox Poetica Ensemble di Fermo, insieme al Florilegium Vocis, l’Orchestra Barocca S. Teresa dei Maschi di Bari e la formazione umbra di tromboni e cornetti rinascimentali Cappella Nova Alta, diretti dal M° Sabino Manzo, eseguirà l’opera domenica 25 settembre, alle ore 18
Print Friendly, PDF & Email

vox poetica ensemble
Partitura raffinata e carica di suggestioni, assolutamente da ascoltare. Un capolavoro nell’ambito della musica sacra. Si tratta del Vespro della Beata Vergine, scritta nel 1610 da Claudio Monteverdi. In occasione dei festeggiamenti che nel 2017 vedranno le celebrazioni del 450° anniversario dalla nascita del grande maestro cremonese, il Vox Poetica Ensemble di Fermo, insieme al Florilegium Vocis, l’Orchestra Barocca S. Teresa dei Maschi di Bari e la formazione umbra di tromboni e cornetti rinascimentali Cappella Nova Alta, diretti dal M° Sabino Manzo, eseguirà l’opera domenica 25 settembre, alle ore 18, all’Auditorium San Martino di Fermo. Il concerto è organizzato con il patrocinio del Comune di Fermo, in collaborazione con la Gioventù Musicale quale anteprima della 61ª Stagione Concertistica 2016-2017 e verrà replicato la settimana successiva con una serie di concerti in Puglia (fra cui il 2 ottobre nella Cattedrale di Bari).

voc-poetica

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X