fbpx
facebook twitter rss

Arrivano i nuovi dissuasori in piazza, Calcinaro: “Un nuovo passo per una Fermo più moderna”

LAVORI - I pilomat andranno a regolamentare l'accesso per i furgoni dei corrieri e del carico/scarico
Print Friendly, PDF & Email

pilomat-piazza

Calcinaro affacciato

 

di Paolo Paoletti

“E’ un nuovo passo verso una Fermo un pò più moderna”. Con queste parole il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro commenta l’avvio oggi dei lavori per l’installazione dei nuovi dissuasori a scomparsa all’ingresso di Piazza del Popolo. Primo cittadino che lo aveva già preannunciato lo scorso giugno (leggi l’articolo). Un progetto che ora si è concretizzato. I pilomat andranno a regolamentare l’accesso alla piazza per i furgoni dei corrieri espresso e del carico/scarico. Da una parte infatti la rinascita della piazza e l’apertura di nuove attività commerciali comporta un maggior via vai di furgoni e camion merci. Dall’altra la crescente vocazione turistica di Fermo necessità di spazi a misura di pedoni e di ‘macchina fotografica’.

“Si tratta  sicuramente  di un intervento importantissimo al fine di evitare che piazza del Popolo diventi una zona di traffico selvaggio – spiega Calcinaro – soprattutto durate i periodi turistici. Dovremo ora individuare le fasce orarie per consentire il carico e scarico, anche in base alle esigenze dei commercianti, per ottimizzare al meglio il sistema.  Tutto sarà rapportato al periodo dell’anno, con orari di chiusura maggiori durante i mesi turistici e l’opposto nei mesi di minore affluenza”.

 

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X