facebook twitter rss

“Accogliamo anche i montegranaresi”: Lucentini, Gismondi e Zincarini contro Ediana Mancini

domenica 2 ottobre 2016 - Ore 15:15
Print Friendly, PDF & Email

lucentini-gismondi-zincarini

lucentini

Mauro Lucentini

“Posto che l’immigrazione è una problematica che ha origini lontane da noi e che le persone che salgono sui barconi sono solamente delle vittime, sarebbe ora che il sindaco Mancini stilasse la lista delle priorità urgenti e necessarie per Montegranaro”. Inizia così l’intervento del gruppo consiliare Viviamo Montegranaro in merito alle politiche di accoglienza cittadine.
Mauro Lucentini, Gastone Gismondi, Anna Lina Zincarini spiegano come: “Non può passare il discorso che un sindaco è obbligato a firmare protocolli d’intesa sull’accoglienza dei migranti con il Prefetto di turno, perché così non è. Perché sono molti i sindaci che, per questioni di ordine pubblico, hanno rifiutato quella firma e nessuno li ha obbligati. Vedi Rapagnano. E non possiamo neanche accettare la spiegazione ‘… al Comune non costa nulla … e poi li facciamo lavorare per strada …‘, perché il confine tra accoglienza e sfruttamento verrebbe sicuramente superato. Anche se queste frasi confermano il fatto che il nostro paese è profondamente carente nella pulizia e nella manutenzione. Il nostro Gruppo Consiliare è molto sensibile ed attento alla problematica sociale che Montegranaro sta vivendo in questo particolare periodo ed è per questo che, senza nulla togliere a chi cerca rifugio nel nostro paese, vorrebbe quanto meno vedere lo stesso tipo di attenzione per i propri compaesani”.

gastone-gismondi

Gastone Gismondi

Esponenti di Viviamo Montegranaro che spiegano: “Sarebbe infatti auspicabile che prima di farsi immortalare accanto al Prefetto il sindaco Mancini pensasse, per esempio, a come far funzionare la pulizia e la manutenzione delle nostre strade e degli spazi verdi. E se ha tempo il sindaco Mancini, tralasciamo gli assessori latitanti, può spiegare perché la strada rurale di collegamento fra San Tommaso e Fonte Rio Maggio è chiusa da oltre due anni, sbarrata da un cartello con scritto lavori in corso. Vorremmo anche capire se dopo Via Papa Giovanni XXIII verranno chiuse anche altre strade che necessitano di manutenzione. Ci spieghi anche perché, sempre il sindaco Mancini, le nuove cooperative che hanno sostituito le vecchie (definite dal sindaco “illegali, ma che facevano lavorare oltre 80 persone di Montegranaro), stanno licenziando il personale contrariamente a quanto promesso dallo stesso sindaco, dall’assessore muta e dalle stesse cooperative. Perché molti altri lavoratori e lavoratrici sono stati messi in condizioni di andarsene? E perché il costo dei servizi di assistenza domiciliare sono raddoppiati con il conseguente dimezzamento del numero di anziani che usufruiscono di questo servizio? Vorremmo anche capire, mentre si firma un accordo sul volontariato dei migranti, perché le nostre associazioni di volontariato e culturali non vengono trattate tutte alla pari”. Gruppo che contesta la distribuzione dei contributi comunali e chiedono: “Ci sono cultura e volontariato di serie A e di serie B? Perché la

anna-lina-zincarini

Anna Lina Zincarini

Croce Gialla non ha ancora una convenzione rinnovata e firmata con l’Asur? Se il sindaco ha avuto tempo di andare a Fermo e farsi fotografare con il Prefetto mentre trovava soluzione dei migranti, non poteva trovare il tempo di essere presente alla Fiera Micam di Milano dove c’erano tutti i sindaci del distretto meno il nostro. Forse i nostri imprenditori, che sono presenti al Micam in maggior numero rispetto ad altri comuni, non meritano una presenza ed un colloquio costante con l’amministrazione comunale in un momento così delicato? Se Lei sindaco avesse parlato con i nostri imprenditori sicuramente le avrebbero detto che l’ordine pubblico ed i furti sono una piaga per Montegranaro. Se parlasse anche con i nostri commercianti le direbbero che c’è una banda di Rom che sta ripulendo i nostri negozi e sta devastando le nostre case. Forse glielo poteva dire anche qualche suo assessore che li ospita e che non si rende conto della situazione”.

La raffica di domande proseguono: “Vorremmo anche sapere se il sindaco Mancini non considera un’emergenza la situazione precaria delle scuole e della mensa comunale. Ed ancora vorremmo capire il perché da quest’anno le famiglie sono costrette a pagare oltre 70 euro per chi servirà i pasti nella mensa e nei refettori delle scuole. Questo servizio fino a ieri lo offriva gratuitamente il Comune. Ricordiamo al sindaco Mancini che mentre lei è a Fermo a parlare di migranti con il Prefetto, a Montegranaro ci sono numerose famiglie che riescono a ‘mangiare’ grazie ai pacchi alimentari donati dalla Caritas. Ma oramai è una consuetudine per la nostra città vedere il Volontariato e le Associazioni che si sostituiscono quotidianamente all’amministrazione comunale nell’aiuto alle famiglie, senza che queste Associazioni ricevano nessun aiuto dal Comune. Pensa ancora, il sindaco Mancini, di utilizzare la scusa “… non ci sono soldi …” oppure “… ci sono tanti debiti fuori bilancio da pagare …”, bugie sciolte come neve al sole, quando da oltre un anno va sbandierando la volontà di spendere 500 mila euro in Viale Gramsci, nonostante tutti i commercianti e migliaia di cittadini hanno firmato contro questo progetto? Non è forse meglio sistemare la scuola di Santa Maria per la quale è stato accertato un rilevante pericolo per la pubblica incolumità tramite il progetto dell’ing. Alteriano Renzi? Il sindaco Mancini dovrebbe rendersi conto che per essere primo cittadino è indispensabile saper non solo ascoltare i propri compaesani, ma anche essere capace di modificare e migliorare i propri progetti, adattandoli alle esigenze che la comunità e il momento storico richiedono. Senza queste imprescindibili virtù la signora Mancini rischia di diventare un sindaco inadeguato per la Città di Montegranaro e i Montegranaresi non lo vogliono un sindaco inadeguato”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X