facebook twitter rss

Un caso di scabbia alla materna di Sant’Elpidio a Mare, funziona la macchina sanitaria

lunedì 3 ottobre 2016 - Ore 17:07
Print Friendly, PDF & Email

ospedale Murri Fermo

Qualche preoccupazione legittima da parte dei genitori e del personale ma nessun allarmismo nella scuola materna di Sant’Elpidio a Mare, per un caso di scabbia. Il parassita sarebbe stato contratto al di fuori dell’edificio scolastico.  Ha funzionato la macchina sanitaria dell’Area Vasta 4 che, a scopo precauzionale e preventivo, ha inviato una lettera, a firma del dottor Giuseppe Ciarrocchi, alle famiglie dei bambini che invitava,  solo nel caso in cui si verifichino segni sospetti come prurito e lesioni da esso derivate, a rivolgersi al pediatra di riferimento.

“Questa mattina, alle ore 8.30, spiega il sindaco Alessio Terrenzi – dopo che ieri e nella stessa mattinata di oggi alcuni genitori mi hanno avvertito della questione, ho contattato il dott. Giuseppe Ciarrocchi dell’Asur per capire bene la questione e stabilire se fosse necessario chiudere la scuola. Il dottore mi ha tranquillizzato. Ho scritto, comunque, al dirigente scolastico chiedendogli di contattare il dottore, qualora non l’avesse ancora fatto, per capire bene la procedura da seguire e gli accorgimenti da mettere in pratica a scuola per evitare che qualche altro bambino potesse essere contagiato”.

La scabbia è causata da un parassita molto piccolo e di solito non direttamente visibile, l’acaro Sarcoptes scabbia, che si inocula sotto la pelle del soggetto colpito, provocando un intenso prurito allergico senza altre conseguenze. Si può trasmettere dal contatto pelle-pelle ed è facilmente curabile.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X