facebook twitter rss

Lagrù si aggiudica la gestione dell’auditorium di Sant’Elpidio a Mare, tante novità

PROGETTI - Il gruppo, guidato da Priscilla Alessandrini e che al suo interno conta talenti come Piero Massimo Macchini, Cesare Catà , Michele Gallucci, Paolo Figri, i Sub Limen e diversi altri, avrà un luogo tutto suo dove poter far nascere e crescere nuovi progetti
mercoledì 5 ottobre 2016 - Ore 12:54
Print Friendly, PDF & Email

gruppo

 

E’ l’Associazione Lagrù ad aggiudicarsi la gestione dell’Auditorium di Sant’Elpidio a Mare. Tradotto in termini concreti, il gruppo, guidato da Priscilla Alessandrini e che al suo interno conta talenti come Piero Massimo Macchini, Cesare Catà , Michele Gallucci, Paolo Figri, i Sub Limen e diversi altri, avrà un luogo tutto suo dove poter far nascere e crescere nuovi progetti. Allo stesso tempo, lo spazio culturale e ricreativo di Sant’Elpidio a Mare avrà una nuova vita e brillerà di una luce tutta sua fatta, in primo luogo, da una forte connotazione comica.

“Siamo molto soddisfatti – commenta il sindaco Alessio Terrenzi – dell’avvio di questa collaborazione. Il progetto presentato dall’Associazione Lagrù è molto bello e articolato. Non affidiamo all’Associazione solo la gestione dell’Auditorium in senso stretto bensì desideriamo (e in questo Lagrù ha fatto la differenza) che questo spazio tanto importante per la nostra Città diventi un vero e proprio punto di riferimento in ambito culturale, con particolare riferimento al filone comico, in grado di attrarre grandi e piccini, Elpidiensi e non. Quelle che ci sono state proposte, infatti, sono iniziative in grado di attrarre un pubblico vasto proveniente anche da fuori paese. Ecco, voglio pensare che Sant’Elpidio a Mare si caratterizzi, con Lagrù, per l’offerta. L’idea di dare la struttura in gestione si è strutturata per farla vivere 365 giorni l’anno e, quindi, creare un indotto che porti beneficio anche alle attività del territorio come bar, ristoranti e tutte le attività del territorio. Una struttura che funziona a pieno regime, che richiama un numero elevato di spettatori, porta movimento in città e, di riflesso, benefici anche per le attività”.macchini-e-sindaco

Non nasconde, il Sindaco un pizzico d’orgoglio. “Gli artisti che fanno parte dell’associazione – conclude il primo cittadino – sono professionisti che in tanti conosciamo e apprezziamo, hanno progetti interessanti, che valorizzano il territorio ma esportabilissimi anche fuori. Per Sant’Elpidio a Mare, questa collaborazione, è molto interessante e siamo felici di poterla vantare. Trovare una casa, del resto, per Lagrù non era difficile. Decidere di legare il proprio nome e le proprie idee, i propri progetti, a Sant’Elpidio a Mare ci rende orgogliosi”.

Ad anticipare quelle che saranno alcune delle iniziative che prenderanno vita attraverso questa collaborazione è Priscilla Alessandrini. “Ci siamo dati – spiega la presidente di Lagrù – una serie di obiettivi chiari: vogliamo far diventare l’Auditorium la casa, la base, la sede delle produzioni e degli spettacoli del progetto Marche Tube, un progetto innovativo, multimediale, che mixa il digitale e il live. Desideriamo inoltre favorire l’inserimento dell’attività teatrale nel tessuto socio-culturale della città e porre la massima attenzione alla massima fruibilità dell’Auditorium, attuando politiche inclusive sia dal punto di vista culturale che economico. Crediamo di essere in grado di costruire relazioni, reti, network con le associazioni del territorio comunale e sovra comunale e di creare strategie innovative per valorizzare il teatro, il territorio e le attività commerciali annesse. Tutto questo sarà attuato, via via, attraverso il programma della stagione teatrale, con particolare riferimento alla gestione delle rassegne teatrali: “Famiglie a Teatro”, ”Teatro Comico e Cabaret”, “Lezioni-Spettacolo su Rock Star e Letteratura”, Creazione di un Teatro della Comicità. Non vediamo l’ora di collaborare e coinvolgere le associazioni elpidiensi e quelle dei territori limitrofi. Il nostro è un progetto che ha una durata triennale ed è stato pensato e programmato un passo alla volta. Saranno importanti i primi tre mesi, l’attività del primo anno e, come nelle migliori costruzioni, confidiamo che su solide fondamenta potrà essere costruito qualcosa di nuovo e di bello. Sant’Elpidio a Mare e il suo Auditorium ci sono sembrate la location perfetta”.

Il progetto nel dettaglio, le collaborazioni, gli artisti che daranno vita alla nuova stagione teatrale, saranno presentati lunedì 24 ottobre dalle h. 21.00 per un evento ad ingresso libero presso l’Auditorium. “Ora – conclude il Sindaco – dopo l’Auditorium sarà la volta del Teatro Cicconi per il quale si avranno novità nei prossimi mesi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X