facebook twitter rss

Terremoto, controlli alla torre di San Vito Martire: cella campanaria da mettere in sicurezza

MONTE VIDON CORRADO - Il referto consegnato al sindaco Giuseppe Forti, parla di fessurazioni passanti in due angoli, per quanto riguarda la torre campanaria, che necessitano della messa in sicurezza della cella campanaria
mercoledì 5 ottobre 2016 - Ore 16:36
Print Friendly, PDF & Email

 

chiesa-san-vito

 

di Matteo Achilli

Continuano i sopralluoghi post terremoto nell’entroterra fermano. Ieri pomeriggio i tecnici del Gruppo Tecnico di Sostegno, della protezione civile, con la presenza dei vigili del fuoco, dei rappresentanti del comune, i tecnici regionali e il dott. Mazzoni in rappresentanza del Mibact, hanno fatto visita alla   chiesa di San Vito Martire in piazza Cesare Battisti.

Il referto consegnato al sindaco Giuseppe Forti, parla di fessurazioni passanti in due angoli, per quanto riguarda la torre campanaria, che necessitano della messa in sicurezza della cella campanaria. L’intervento, classificato come P3, di livello rilevante, dovrebbe prevedere una cosiddetta “cerchiatura” e verrebbero eseguiti direttamente dai vigili del fuoco. Una volta completata l’operazione, si dovrebbe considerare conclusa la messa in sicurezza della Chiesa e della piazza antistante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X