facebook twitter rss

Famiglia Nuova:
da 40 anni al servizio delle famiglie

Print Friendly, PDF & Email

40_famiglia_nuova

Una storia, tante storie: dal 1976 ad oggi Famiglia Nuova ha vissuto le trasformazioni della realtà familiare accompagnando migliaia di persone. Sabato 29 Ottobre, alle ore 16, un convegno per celebrare questo importante anniversario. La storia di Famiglia Nuova è la storia di tante famiglie, di tante persone: “Non sono i numeri a venirci in mente – spiegano gli operatori – ma i volti, spesso tristi, preoccupati, impauriti e, finalmente anche sorridenti. In questi quarant’anni Famiglia Nuova ha visto migliaia di persone che, insieme a noi, hanno attraversato la storia italiana, vivendo una trasformazione culturale ed esperienziale della realtà famiglia che, se paragonata a quella di quarant’anni fa, facciamo fatica a riconoscere. Famiglia Nuova non si è stancata di essere il ‘compagno di viaggio’ di tante persone, adeguando il suo cammino ai passi, ora lenti, ora precipitosi, di quanti chiedono la sua compagnia. Questo incontro, pur volendo aiutarci a riflettere sul contesto storico che la famiglia italiana sta vivendo, ci invita ad immergerci nel mondo delle emozioni che caratterizzano ogni esperienza di amore, per trovare l’entusiasmo di continuare un’avventura meravigliosa: quella di vedere risplendere un sorriso per un amore ritrovato o per una vita sbocciata all’esistenza”. Ecco il programma del pomeriggio di sabato:

PROGRAMMA: Sabato 29 ottobre 2016 – 0re 16
Sala San Gregorio – Via M. Morrone, 3 – Fermo
“Famiglia Nuova una storia …tante storie la famiglia e il diritto dal 1976 ad oggi ”

Avv. Paolo Cerolini
Presidente di Famiglia Nuova

LA FAMIGLIA
DAL CONCILIO AL SINODO
Don Claudio Morganti
Direttore Pastorale Familiare Diocesana

RIFLESSIONE DELL’ARCIVESCOVO
Mons. Luigi Conti
SALUTO DELLE AUTORITÀ

Conclusione del Presidente di Famiglia Nuova

Immagini Musica Parole a cura dell’Associazione “La Fenice” di Amandola


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X