facebook twitter rss

Fermana, attenta al San Marino

Dopo mister Destro, anche Bossa tiene alta la guardia sul prossimo avversario. Domenica in Piazza del Popolo pranzo a base di amatriciana insieme al sindaco di Arquata per una raccolta fondi pro-terremotati
venerdì 7 ottobre 2016 - Ore 03:02
Print Friendly, PDF & Email
bossa_fancesco5

Francesco Bossa

FERMO – Domenica arriverà al Recchioni la squadra del Titano, ha la metà dei punti della Fermana, frutto di una sola vittoria e due pareggi; nonostante ciò l’allenatore gialloblù Flavio Destro ha messo in guardia i suoi.

Nei biancocelesti giocano i difensori Olivi e Bova che hanno militato rispettivamente tre e quindici anni in serie B, e giocatori con serie C alle spalle come Baldazzi, autore quest’anno di due gol, Buoncunto e l’ex Ancona Olcese.

L’allenatore Filippo Medri ha giocato in serie A e B con Cesena e Pistoiese; con gli arancioni ha incontrato la Fermana nel campionato cadetto 99/2000, senza mai vincere.

“Ci aspetta una gara difficile – conferma il difensore canarino Francesco Bossa – conosciamo poco il San Marino che abbiano studiato con i video e documentandoci su internet ma sappiamo che ha ottime individualità. Anche se qualcuno già parla di vittoria del campionato, non è questo il momento di fare certi discorsi e non dobbiamo guardare la classifica. Quest’anno abbiamo una buona squadra, lo spogliatoio è unito, il gruppo portante della scorsa stagione è rimasto ed è stato arricchito. Anche nella scorsa stagione eravamo partiti bene, poi ci siamo un po’ persi, per riprenderci dopo l’arrivo di mister Destro con la sua mentalità. Dobbiamo lavorare e pensare solo ad una partita alla volta”.

Settori giovanili allo stadio – In collaborazione con l’Associazione dei tifosi “Solo Fermana” e con il proprio Settore Giovanile, la Fermana ha invitato tutte le Scuole Calcio della città di Fermo a seguire la partita di domenica. Prima dell’inizio della gara, ci saranno una sfilata ed un giro d’onore del campo: i giovani giocatori e gli accompagnatori indosseranno la divisa ufficiale e dopo la breve cerimonia si accomoderanno in Curva Duomo.

Tifosi canarini pro Arquata – L’Associazione di tifosi “Solo Fermana” invita i propri associati, la tifoseria canarina e la cittadinanza ad aderire all’iniziativa “Diamo una scossa al grande cuore di Fermo”, promossa dai centri sociali e dalla Protezione Civile, che si terrà all’ora di pranzo in Piazza del Popolo domenica 9 ottobre. Momento a favore della popolazione di Arquata del Tronto: al costo di soli 12 euro si potrà gustare una buona amatriciana insieme al sindaco della stessa città. È un’occasione per manifestare vicinanza e solidarietà prima di andare allo stadio.

Paolo Bartolomei

pranzo-per-arquata


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X