fbpx
facebook twitter rss

Preoccupazione per il futuro del Verde Mare: Non Mi Fermo vicina ai lavoratori

MARINA PALMENSE - L'intervento di Catia Luccerini di Non Mi Fermo, in cui spiega l'interessamento dell'assessore Mauro Torresi, del sindaco Paolo Calcinaro e dell'assessore Francesco Trasatti
Print Friendly, PDF & Email

protesta operai verde mare

“Le 180.000 presenze annue del Camping Verde Mare non sono uno scherzo. Non lo sono soprattutto per la già scricchiolante economia della zona. Un tale numero si fa sentire in tutto il territorio comunale e non solo, ma ancora di più si fa sentire nella comunità di Marina Palmense. Io che lì lavoro come imprenditrice balneare so bene cosa significano queste 180.000 presenze nel solo periodo estivo. Leggere del sequestro e della conseguente chiusura della struttura è stato un tuffo al cuore causato dalla tristezza e dalla preoccupazione”. Inizia così la lettera aperta di Catia Luccerini che, oltre ad essere una componente del gruppo Non mi Fermo, lavora all’interno del campeggio.

verde-mare“La tristezza -scrive la Luccerini –  è quella di vedere i lavoratori del Verde Mare, che conosco quasi tutti personalmente, con la prospettiva tutt’altro che invidiabile di perdere la loro occupazione, con ricadute disastrose anche sulla serenità delle loro famiglie. La preoccupazione è per la prospettiva di trovarci dalla prossima estate senza quei turisti che tanto importanti sono per le attività della nostra frazione. Chi come me si è candidato alle scorse elezioni nel gruppo Non Mi Fermo dell’assessore Torresi con l’intento di rendersi utile nello sviluppo di questa parte del nostro territorio a chiara vocazione turistica, trova dolorosissimo non poter far nulla per evitare questa situazione. A questo profondo dispiacere si aggiunge anche il fastidio di leggere alcuni commenti che rimproverano all’assessore Torresi, e all’amministrazione tutta, lo scarso interesse alla vicenda. Fidatevi di me, conosco il pensiero del nostro Assessore e so perfettamente lo scoramento che in questo periodo sta vivendo a causa di questa situazione e lo stesso discorso vale anche per il Sindaco Calcinaro. E’ stato lo stesso Felice Chiesa a confermarmi quante volte in questi ultimi tempi si sia sentito al telefono con Mauro. E Chiesa non mi ha confermato soltanto questo, mi ha anche informato di essere stato chiamato oggi per un incontro in Regione oggi incontro sollecitato dal Sindaco; così come mi ha parlato di un incontro in comune per lunedi 10 ottobre con lo stesso Sindaco, l’Assessore al Turismo Trasatti e l’Assessore al Commercio Torresi“.

Luccerini che prosegue: “Un’Amministrazione e tutti i loro componenti hanno il dovere di comportarsi nel rispetto dei ruoli e l’impegno che stanno mettendo nel farsi promotori di tavoli e incontri è quello che il ruolo gli permette. Detto questo, che deve essere chiaro a noi tutti, è scontata la vicinanza mia e di tutto il nostro gruppo alle decine di persone che direttamente e indirettamente vivono con e di verde mare. E’ nostro desiderio poter fare quanto in nostro potere affinchè ci siano sempre i fari accesi e puntati su questa vicenda fino alla conclusione che noi, naturalmente, auspichiamo estremamente positiva”.

verde-mare-campeggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X