facebook twitter rss

Il ponte tra Fermo e Praga
si chiama beach volley

SPORT - A fine settembre a Lido di Fermo 50 giovani cechi sulle spiagge della costa fermana hanno svolto i loro allenamenti di beach volley. E ad aprile del prossimo anno arriveranno a Fermo, sempre dalla Repubblica Ceca, altri giovani sportivi
Print Friendly, PDF & Email
scarfini

L’assessore Alberto Scarfini

“Lo sport unisce i popoli e rappresenta un linguaggio universale nella collaborazione fra comunità”. Con queste parole l’assessore allo sport Alberto Maria Scarfini ha voluto sottolineare la nuova iniziativa che ha visto Fermo e Repubblica Ceca proseguire nel loro rapporto di collaborazione.

“Per dieci giorni, a fine settembre, infatti, approfittando delle giornate di sole, a Lido di Fermo – fanno sapere dal Comune – 50 giovani cechi sulle spiagge della costa fermana hanno svolto i loro allenamenti di beach volley. E ad aprile del prossimo anno arriveranno a Fermo, sempre dalla Repubblica Ceca, altri giovani sempre per coltivare l’amicizia con la città, nel segno dello sport.

Quella conclusasi a settembre a Lido è un’ulteriore tappa del prolifico rapporto di collaborazione che si è instaurato, oramai da marzo, fra Fermo e la Repubblica Ceca e che ha visto diverse iniziative congiunte, fra cui il torneo di beach volley ad aprile 2016, a giugno la visita in più turni di centinaia di studenti cechi dai 15 ai 19 anni per conoscere la città nell’ambito di progetti europei, a settembre scorso nuotatori provenienti da Praga si sono allenati alla piscina comunale di Fermo. Delegazioni accompagnate come sempre da Mares Vaclav, che conosce da molti anni Fermo ed il Fermano, e che coordina il gemellaggio fra la Boemia centrale e la Regione Marche”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X