fbpx
facebook twitter rss

Confindustria Fermo incontra la politica:
“Nasce un tavolo permanente di confronto”

Print Friendly, PDF & Email

incontro-confindustria-politica

“Ho voluto fortemente questo incontro per poter discutere con chi ricopre ruoli importanti a livello politico, e quindi decisionali, della situazione economica e imprenditoriale che vive il territorio Fermano”. Giampietro Melchiorri, presidente di Confindustria Fermo ha convocato parlamentari e consiglieri regionali nella sede di Confindustria e lì ha affrontato i temi principali che caratterizzano il tessuto economico della provincia. “E’ stata anche l’occasione per presentare il nuovo direttivo: Andrea Santori, Angiolo Mannini, Fabrizio Luciani, Stefano Violoni, David Belleggia, Carlo Forti, Rodolfo Zengarini, Graziella Ciriaci, Arturo Venanzi, Niccolò Steca, Enrico Cognigni e Pino Ciarrocchi”.

Importante la risposta politica, erano infatti presenti: gli onorevoli Paolo Petrini e Lara Ricciatti, l’assessore regionale Bilancio Fabrizio Cesetti, il consigliere Francesco Giacinti, il presidente della Provincia, Aronne Perugini, e il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro.
“Un incontro che giudico positivo, perché partendo dalla situazione critica che viviamo, abbiamo parlato dei problemi, ma anche di soluzioni mini e macro” prosegue Melchiorri. Due piani diversi di azione, per peso e per rapidità di messa in opera. Nella parte mini il presidente di Confindustria ha inserito l’internazionalizzazione, il piano infrastrutturale, il potenziamento dei bandi, la defiscalizzazione. “Su questo tema ho chiesto a Petrini e Ricciatti, due dei promotori principali dell’azione sui campionari, certezze sui tempi. Vorremmo davvero vederla questa nuova norma”.
A livello macro, invece, il punto è sempre lo stesso da anni: “Il mercato interno è fermo. C’è un solo modo per farlo ripartire, visto che non bastano le nostre politiche aziendali: serve uno sgravio fiscale, in modo da far restare più soldi nella busta paga dei dipendenti, dei lavoratori”. Hanno ascoltato i politici e hanno preso appunti. Porteranno gli input con loro a Roma e in Ancona. “L’aspetto che mi ha maggiormente soddisfatto – conclude Giampietro Melchiorri – è che ci siamo dati appuntamento a breve. Proprio loro hanno chiesto di trasformare questo incontro in un appuntamento calendarizzato, in modo da pianificare le azioni e valutare i passi avanti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X