facebook twitter rss

XL Extralight, dominato il Globo Isernia

Seconda vittoria casalinga nel doppio turno consecutivo grazie anche allo strapotere dei lunghi Dip e Broglia, con uno score di 40 punti e 22 rimbalzi complessivi
Print Friendly, PDF & Email

logo-poderosa

MONTEGRANARO – Nuova partita in sette giorni alla Bombonera e rinnovato il sapore del successo davanti al proprio pubblico per l’XL Extralight, che conduce dal primo all’ultimo minuto su una combattiva Il Globo Isernia. A differenza del match della scorsa settimana contro Valdiceppo, stavolta la Poderosa disinnesca subito le trappole disseminate dal giovanissimo team molisano (nessun over 24 anni) e tiene saldamente le redini dell’incontro senza rischiare nulla contro una Isernia tenace, in ogni caso, a non mollare la presa fino ai minuti finali

IL TABELLINO

XL EXTRALIGHT PODEROSA 78: Dip 16, Ortenzi 3, Paesano 2, Rivali 7, Marzullo 5, Broglia 24, Callara, Di Viccaro 3, Gueye 16, Diomede 2. Allenatore: Ceccarelli

IL GLOBO ISERNIA 59: Norcino 15, Marinelli, Triggiani 3, Patani 9, Melchiorri 5, Serio, Gazineo 2, Lenti Ceo 2, Sipala 10, Salari 13. Allenaotre: Sanfilippo

ARBITRI: Carlo Posti di Marsciano (PG) e Fulvio Grappasonno di Lanciano (CH).

PARZIALI: 25 – 15, 15 – 11, 17 – 17, 21 – 16

LA CRONACA

I veregrensi hanno fatto il vuoto grazie allo strapotere dei suoi lunghi Broglia e Dip: 40 punti e 22 rimbalzi in coppia, in particolare la prova del capitano è stata da fantascienza con 24 punti, 9/13 dal campo, 10 rimbalzi, 4 assist, 2 palle recuperate per un irreale 39 di valutazione.

Sono proprio i canestri di Dip in avvicinamento al ferro e le scariche elettriche di Gueye ad accendere il primo break della compagine di casa, che va sul 16 – 6 al 6’ e sembra già poter mettere una seria ipoteca sul match.

Anche perché, sotto canestro, i pur volitivi Sipala, Patani e Gazineo non hanno la stazza per arginare i lunghi veregrensi, sia stando a uomo che con la difesa a zona, e gli attesi Norcino e Salari hanno le polveri bagnate.

La Poderosa ha un piccolo passaggio a vuoto ad inizio secondo quarto, ma quando ritrova il filo per Il Globo si fa buio. Rivali mette la tripla per il +18 (37 – 19 al 16’) e con Isernia in affanno nel trovare ogni canestro sembra già un vantaggio rassicurante. I molisani, però, non ne vogliono sapere di darsi per vinti, quindi Norcino e Salari provano a riportare sotto Isernia (48 – 37 al 25’), ma la XL Extralight controlla senza patemi fino in fondo, mantenendo il vantaggio sempre ampiamente in doppia cifra.

LE DICHIARAZIONI

“Una partita sulla falsariga della scorsa con Valdiceppo – le parole di coach Gabriele Ceccarelli – con la differenza che questa è una squadra che ha un sistema offensivo ben preciso, basato sul pick and roll e su due giocatori che hanno libertà di creare. Hanno trovato alcuni canestri difficili, messi in ritmo da alcune nostre amnesie difensive, ma nel complesso direi che siamo andati meglio. Abbiamo mosso di più la palla, abbiamo commesso meno errori banali in difesa ma soprattutto sono contento per Broglia. Aveva bisogno di questa partita, dimostrando quello che penso di lui da 15 anni, ovvero che è un giocatore che può fare tutto. Realizzare 24 punti, prendere 10 rimbalzi, segnare due bombe, portare la palla. A me non sorprende, ma è bello che lo abbia dimostrato. Per il resto, dobbiamo capire che ora con l’innesto di Di Viccaro siamo non lunghi ma completi e che per giocare bisognerà dimostrare e fare. Da Rivali agli under, chi non si dà da fare sta seduto. Per me è un piacere, perché vuol dire che ho tante armi a disposizione, ma voglio che tutti mi mettano in difficoltà e mi facciano vedere di essere pronti”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X