fbpx
facebook twitter rss

Cantiere nel cuore della città,
Agostini: “Una beffa, urgono correttivi”

PORTO SAN GIORGIO - L'ex sindaco: "I lavori andrebbero svolti ad accorciare i tempi, quindi con notevole intensità, e non invece con pochi uomini o addirittura lavorando a spot"
Print Friendly, PDF & Email
i lavori in corso in piazza Matteotti

i lavori in corso in piazza Matteotti

Con piazza Matteotti e via Verdi chiuse, i canteri di via Gentili, i lavori di viale Cavallotti, come si pensa possano sopravvivere i commercianti che operano nel cuore della città? Le attività commerciali fuori centro ringraziano l’amministrazione per lo sviamento di clientela, ma l’interesse pubblico generale è altro. I lavori andrebbero svolti ad accorciare i tempi, quindi con notevole intensità, e non invece con pochi uomini o addirittura lavorando a spot dove un cantiere inoperoso aggiunge al danno il sapore della beffa. Si dovrebbero impedire appalti a ditte diverse che agiscono in contemporanea accavallandosi tra loro. Purtroppo scelleratamente ciò non è. Urgono allora soluzioni viarie urgenti che possano ridurre i disagi. Pertanto invito l’amministrazione a riaprire immediatamente alle auto l’intersezione viale Buozzi-via Trevisani, consentendo nuovamente, come nella tradizione cittadina, il giro del viale lato est direzione nord. E ancora via Verdi direzione da sud a nord o via Verdi direzione via Crispi, disponendo che su piazza Matteotti si lavori a sezioni in modo da non paralizzare il centro città, e via Crispi a procedere dal parcheggio in direzione nord verso viale Cavallotti. Proposte concrete che auspico vengano subito accolte per il bene della città.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X