fbpx
facebook twitter rss

Rapinano un 22enne:
caccia a due prostitute,
in manette un pensionato

Print Friendly, PDF & Email

carabinieri notte

di Giorgio Fedeli

Questa notte i carabinieri della stazione di Porto Sant’Elpidio sono intervenuti in località Fratte dove un 22enne, di origini ucraine, residente a Fabriano, mentre era al volante della sua auto, è stato fermato da una prostituta di origini sudafricane, che si è infilata all’interno del veicolo e, dopo aver bloccato il giovane minacciandolo con una bottiglia rotta, anche grazie alla complicità di una connazionale piombata sul posto, si è fatta consegnare denaro contante e alcuni monili in oro dal ragazzo, per un valore complessivo di 350 euro, prima di dileguarsi a forte velocità a bordo di un’autovettura, condotta da un altro complice. Ma l’auto, grazie al tempestivo intervento dei carabinieri, è stata subito intercettata e bloccata. A quel punto le donne, vista la malaparata, favorite dal buio, sono scappate nei campi mentre il conducente, un pensionato di Monte Urano, è stato identificato dai militari dell’Arma e tratto in arresto, in flagranza di reato, per rapina in concorso. La perquisizione, operata dai militari all’interno dell’auto, ha consentito di rinvenire parte della refurtiva, appena asportata, che è stata restituita al legittimo proprietario. L’arrestato, a cui sono stati concessi i domiciliari, e’ stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria di Fermo mentre sono ancora in corso le ricerche delle due donne.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X