fbpx
facebook twitter rss

Trasmigrazioni, la violenza sulle donne raccontata in otto storie

IL LIBRO – Venerdì 21 ottobre alle 21.15 alla biblioteca comunale “Silvio Zavatti” di Civitanova presentazione con l’autrice fermana Simonetta Peci
Print Friendly, PDF & Email

trasmigrazioni-simonetta-peci2

 

Il libro della scrittrice, attrice e fotografa fermana Simonetta Peci verrà presentato venerdì 21 ottobre nella biblioteca comunale “Silvio Zavatti” di Civitanova, nell’ambito della diciottesima edizione di  “Cartacanta”. Edita con il marchio “Albero Niro Editore”, l’opera si inserisce in un progetto ampio di sensibilizzazione sociale lanciato dall’associazione “Infinito” di Ortezzano, presieduta da Alessandra Borroni, e per la redazione hanno contribuito, oltre alla Commissione regionale Pari Opportunità, esperti del settore tra cui la curatrice Pina Ferraro Fazio e la criminologa Margherita Carlini.

La sensibilità dell’autrice, che con il suo gruppo teatrale La maison de poupée ha anche messo in scena qualche tempo fa una performance sulle sfaccettature del mondo femminile, si è espressa in otto storie, che si intrecciano creando una narrazione unica delle esperienze diverse ma accomunate dal dolore di chi le ha raccontate, superando l’ostacolo della vergogna e prendendo coscienza del problema. Uno stimolo per quante siano ancora nella spirale della sofferenza per non sentirsi sole, ma certamente anche un mezzo per riconoscere in chi ci è vicino i segnali nascosti che spesso ignoriamo.

Sarà presente la Presidente della Commissione regionale Pari Opportunità, Meri Marziali, che ha sostenuto la realizzazione del libro che, attraverso otto racconti di vita reale, di stalking e di violenza sia fisica che psichica, vuole porsi come un faro acceso su un problema che non può mai essere un fatto privato, ma deve riguardare la collettività. E come dice l’autrice “Non ci manchi mai la voglia di parlarvene”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X