facebook twitter rss

Donare il midollo a suon di rock,
arrivano gli Elpris
e gli scatti di Wilmeth e Cimadamore

FERMO - Appuntamento il prossimo 29 ottobre in piazza Sagrini, a partire dalle 21,30
venerdì 21 ottobre 2016 - Ore 11:31
Print Friendly, PDF & Email

81201b3b-c353-49f6-a4e2-388bf6eb6344

Che cosa hanno in comune il rock e il midollo osseo? Tanto se per molti giovani promettere d’impegnarsi nel sociale è… “lento”, decidere di diventare donatori di midollo osseo è assolutamente “rock”. E così gli Elpris, sbarcheranno il prossimo 29 ottobre in piazza Sagrini, a Fermo, con un concerto live arricchito da una mostra fotografica. Alla serata patrocinata da Comune e Asur, e promossa dall’Admo Fermo, che infatti si intitola “Admo ‘n’ Roll”, collaborerà la Croce azzurra di Porto San Giorgio.
“Attraverso la donazione e il trapianto di midollo osseo infatti, è possibile combattere le leucemie, i linfomi, il mieloma e altre neoplasie del sangue, ma la compatibilità genetica è un fattore molto raro. Solo 1 persona su 100 mila è compatibile con chi – fanno sapere gli organizzatori – ripone nel trapianto di midollo osseo la sua unica speranza di vita, ecco dunque l’importanza di poter contare sul maggior numero possibile di donatori volontari, già registrati nella relativa banca dati. Nel corso della serata promossa dall’Admo Fermo, i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni interessati a diventare donatori, potranno effettuare subito un semplice prelievo di sangue eseguito da personale qualificato, per essere tipizzati e potersi iscrivere nel Registro italiano dei potenziali donatori di midollo osseo. La mostra fotografica sarà a cura di Alan Rei Wilmeth e Alessio Cimadamore, due giovani fotografi che tramite un percorso fatto di ritratti e paesaggi mostreranno la loro visione del mondo attraverso l’obiettivo”.

Gli Elpris sono Matias Iobbi (voce), Sebastiano Pagliuca (chitarra, pensieri e parole), Giandomenico Cicchetti (violino), Federico Cippitelli (organetto), Francesco Coacci (basso, voce), Luca Chiurchiù (batteria).

“La band nel corso della sua carriera – aggiungono dall’organizzazione – si è guadagnata l’opportunità di calcare i palchi più importanti del territorio e di farsi valere in diversi concorsi regionali e nazionali, trovando anche un buon riscontro tra il pubblico, tant’è che nel corso della loro attività concertistica gli Elpris hanno vinto l’Homeless Rock Fest, si sono guadagnati le finali dell’Arezzo Wave e del Rock Targato Italia, hanno partecipato a Musicultura e aperto i concerti di artisti come Appino, Marta sui Tubi, Modena City Ramblers, Fast Animals and Slow Kids. A queste esperienze si affiancano anche la collaborazione con il regista teatrale Marco Di Stefano per il progetto de “Il teatro della Comunità”, e la scrittura della colonna sonora di “I treni non esistono”, spettacolo per ragazzi della compagnia “Hoppipolla”, diretto da Rodolfo Salustri. Il 6 Novembre 2015 vede l’uscita del disco d’esordio “Elpris” sotto la produzione artistica di Andrea Mei. L’album viene presentato con il singolo d’esordio “ Siringhe (o di una vita)”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X