facebook twitter rss

Resta incastrato con la testa
nel sollevatore del trattore

FERMO - Sul luogo dell'infortunio, in un'azienda agricola nella prima periferia della città, sono intervenuti i carabinieri e i sanitari della Croce verde. Un 65enne è stato trasportato d'urgenza con l'eliambulanza a Torrette
Print Friendly, PDF & Email
eliambulanza-civitanova-FDM-2-650x433

foto d’archivio

Terribile incidente questa mattina, intorno alle 12, in un’azienda agricola nella periferia ovest di Fermo. Un uomo di 65 anni, infatti, è rimasto incastrato con la testa tra la barra di sicurezza e il sollevatore di un trattore. Sul posto sono immediatamente arrivati i sanitari della Croce verde di Fermo e i carabinieri. I volontari della pubblica assistenza, viste le condizioni in cui versava il lavoratore, hanno ritenuto opportuno allertare anche l’eliambulanza che è atterrata poco dopo sul posto e ha preso in carico l’uomo. 

Il racconto di quei drammatici istanti è tutto nelle parole della proprietaria dell’azienda agricola che preferisce mantenere l’anonimato. E che chiarisce i risvolti di una vicenda trapelata, in un primo momento, come incidente sul lavoro: “Si tratta di un mio capo-operaio. Ma oggi non era al lavoro, non doveva lavorare. A.C. (queste le iniziali dell’uomo residente a Fermo) si trovava nell’azienda a titolo assolutamente personale. Questa mattina ci siamo sentiti per fare colazione insieme. E mentre io ci sono andata, lui ha preferito recarsi in azienda per lasciare un abbacchiatore (uno strumento che si usa per raccogliere le olive). Era un lavoro che avremmo dovuto fare lunedì. Lui è andato in azienda e, forse per avvantaggiarsi sul lavoro, ma senza autorizzazioni, si è messo ad armeggiare con il sollevatore del trattore che, purtroppo, si è alzato”. E lì l’incidente. “La testa del capo-operaio è rimasta incastrata tra il sollevatore e la barra di sicurezza. Fortunatamente sul posto è arrivata, nel frattempo, un’altra persona che, dopo aver subito intuito la gravità dell’incidente, ha abbassato il sollevatore e ha immediatamente allertato i soccorritori. Gli ha salvato la vita. Ma che spavento”. L’uomo ha riportato delle ferite e delle lacerazioni alla testa ed è stato trasferito d’urgenza  con l’eliambulanza al Torrette di Ancona.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X