fbpx
facebook twitter rss

XL Extralight, missione corsara
in casa della Al Discount

Prestazione di sostanza della Poderosa che torna da Venafro con la terza vittoria consecutiva di inizio campionato
Print Friendly, PDF & Email

logo-poderosa

VENAFRO (IS) – Una Poderosa concentrata dal primo all’ultimo minuto non corre rischi sul parquet esterno, seppellendo la Al Discount sotto una coltre di 31 punti e centrando così la terza vittoria consecutiva. Dura pochi minuti la resistenza dei molisani, che poi franano pian piano sotto i colpi di una XL Extralight che non ha regalato nulla ai padroni di casa. Non era scontata una prestazione tanto convincente in una giornata nella quale i gialloblù perdevano due pedine e ne ritrovavano altrettante: fuori l’infortunato Callara (distorsione alla caviglia) e il febbricitante Dip, dentro Bedetti e Milojevic, entrambi all’esordio stagionale dopo aver smaltito i rispettivi problemi muscolari e subito incisivi nelle rotazioni di coach Ceccarelli.

IL TABELLINO

AL DISCOUNT VENAFRO 54: Smorra 4, Prete 2, Cancelli, Minchella 6, Tamburrini 17, Moretti 9, Di Vito, Zeoli, Kushchev 14, Chiari 2. All.: Mascio.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO 85: Milojevic 2, Ortenzi 3, Paesano 18, Rivali 6, Marzullo 8, Bedetti 13, Broglia 11, Di Viccaro 6, Gueye 11, Diomede 7. All.: Ceccarelli.

ARBITRI: Napolitano di Quarto (Na) e Cladio Borrelli di Cercola (Na)

PARZIALI: 14 – 27, 16 – 17, 8 – 24, 16 -1 9

LA CRONACA

Bastano tre minuti ai veregrensi per prendere le misure ad una Venafro che, con un solido Kushchev (14 punti e 6 rimbalzi), pare poter ribattere colpo su colpo. Ed invece un terribile break di 0-14 spinge presto in orbita la Poderosa (7-21 al 7’). Una fiammata di Marzullo (8 punti in 2’ per il sempre più convincente ’98 gialloblù), le triple di Gueye e i balzi di un Paesano perfettamente a suo agio in quintetto al posto di Dip (18 punti e 10 rimbalzi per l’ex Oleggio) spingono Broglia e compagni verso i 20 punti di vantaggio già nel secondo periodo, quando solo un piccolo passaggio a vuoto tiene aperto uno spiraglio alla Al Discount (30-44 al 20’).

Al rientro dall’intervallo lungo il colpo di grazia: Venafro non trova contromisure per arginare la marea veregrense, che si abbatte fragorosa sul parquet molisano. L’ultimo quarto è di puro garbage time, con la XL Extralight a toccare il massimo vantaggio sul +36 (42-78 al 36’) e chiudere con tutti i dieci giocatori a disposizione a referto con almeno un canestro dal campo.

LE DICHIARAZIONI

“E’ la prima vittoria esterna della stagione, ci tenevamo a dimostrare di poter fare prestazioni importanti anche lontano dalla Bombonera e a maggior ragione senza Dip e Callara – le impressioni di coach Ceccarelli – In particolare, volevamo dimostrare che il nostro gioco ha alternative valide all’appoggiare la palla a lui. Per il resto, sono contento dei rientri di Bedetti e Milojevic perché hanno dato intensità sia nella settimana di allenamento che oggi in campo, hanno dimostrato di poter essere innesti importanti soprattutto per l’energia che mettono in quello che fanno. Continuiamo sulla strada che abbiamo intrapreso, sapendo che non abbiamo fatto assolutamente nulla e che da martedì si inizia a pensare a Rimini, una squadra reduce da una partita persa in volata e che avrà quindi voglia di riscattarsi”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X