facebook twitter rss

Chiusura in bellezza per L’Anello di Cupra,
una mostra da record

lunedì 24 ottobre 2016 - Ore 07:16
Print Friendly, PDF & Email

anello_cupra2

di Cristina Donati

Numeri che non lasciano dubbi: 11.000 i visitatori che dall’inaugurazione del 30 luglio scorso si sono lasciati incantare dalle opere di Rubens, Hayez, Van Gogh, Segantini, Previati, Giacomelli, Beecroft, Vezzoli, allestiste in uno scenario architettonico unico per Palazzo dei Priori. E ieri, ultimo giorno utile per visitare l’allestimento, Musei di Fermo ha voluto rendere l’appuntamento ancora più speciale, con approfondimenti e visite guidate di cui due gratuite, alle 11.30 e 16.30. Tra i visitatori anche il Prefetto Mara Di Lullo.

L’esposizione, oltre a un importante nucleo di opere in prestito dalla Galleria d’Arte Moderna di Milano, attinge alle collezioni pubbliche e private di Fermo e del suo territorio, nell’ottica di valorizzazione del ricco patrimonio culturale delle Marche. Il progetto della mostra si concentra su una domanda emblematica. Esiste la figura di una Grande Madre, di una Grande Dea che attraversa il tempo e la storia, o dovremmo parlare piuttosto di numerose divinità femminili, ciascuna grande, distinta dalle altre, con specifiche qualità e attributi?


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X