facebook twitter rss

Emergenza sisma,
il centro sociale sud torna a “casa”

PORTO SAN GIORGIO - Il sindaco Nicola Loira: "Avevamo ricevuto la disponibilità degli iscritti a lasciare temporaneamente gli spazi consapevoli del prioritario interesse dell'attività scolastica. Abbiamo deciso che il centro rimanga nella scuola di via Pirandello"
mercoledì 26 Ottobre 2016 - Ore 13:36
Print Friendly, PDF & Email
Il sindaco Nicola Loira al centro sociale sud

Il sindaco Nicola Loira al centro sociale sud

Il centro sociale Sud torna nel plesso di Borgo Rosselli: “Come promesso dall’amministrazione comunale, il plesso scolastico della scuola media di Borgo Rosselli è tornato ad ospitare il centro sociale Sud.
Per festeggiare la ripresa dell’attività il sodalizio – fanno sapere dal Comune – ha organizzato sabato scorso una merenda, ricevendo la visita dal sindaco Nicola Loira e dell’assessore ai servizi sociali Francesco Gramegna Tota, i quali si sono intrattenuti con gli iscritti e con il presidente Aleandro Biondi.
A seguito del terremoto del 24 agosto scorso, stante i risultati di un sopralluogo effettuato dai tecnici della protezione civile, l’amministrazione comunale decise di trasferire la scuola primaria di via Marsala nel plesso scolastico di via Pirandello”. “Dalle associazioni e dal centro sociale (nei giorni immediatamente successivi al sisma del 24 agosto) avevamo ricevuto la grande disponibilità di lasciare temporaneamente gli spazi – spiega il primo cittadino – consapevoli del prioritario interesse dell’attività scolastica. L’amministrazione comunale, conscia del valore e del grande radicamento cittadino del centro sociale Sud, ha deciso che lo stesso rimanesse all’interno del plesso della scuola di via Pirandello”. Il trasferimento dei beni è stato eseguito dal personale comunale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X