facebook twitter rss

Sulle strade di Fuerteventura

CANARIE - In auto a spasso sull'isola dalle spiagge incantate
Print Friendly, PDF & Email

fuerteventura

Questa bellissima isola subtropicale delle Canarie, situata nell’Oceano Atlantico, al largo della costa del Marocco è meta ideale di una vacanza in ogni stagione dell’anno, dato il clima ideale che permette di stare in spiaggia anche a dicembre. Oltre alle meravigliose spiagge segnalate da rubriche di viaggio ben più note della mia, il consiglio in più è quello di…noleggiare immediatamente un’auto in aeroporto e partire alla scoperta dell’isola su quattro ruote! Pur mettendo in secondo piano l’economicità della scelta (grazie al regime fiscale agevolato la benzina costa circa un euro al litro), ci sono anche molti altri buoni motivi: il traffico non è sostenuto e quindi la guida agevole, le strade sono in buono stato, la segnaletica discretamente curata e certamente qualora non fosse perfetta…vi permetterebbe di perdervi , scoprire meraviglie ad ogni curva e viste le dimensioni dell’isola probabilmente ritrovare la vostra destinazione in maniera alquanto semplice. In meno di un’ora di guida sarete a Corralejo, una delle più note località turistiche che comunque, accanto alla catene fast food, offre numerosi ristorantini tipici e a buon mercato, dove gustare i piatti direttamente in spiaggia. Da questo punto di partenza, guidando al massimo per un’ora si raggiungono posti incantevoli ed il gusto di essere in auto è appunto farsi guidare dal cuore e dall’istinto, uscire dagli itinerari classici attirati da un cartello e magari scoprire una spiaggia nera, rarissima nonostante l’origine magmatica di Fuerteventura, o un mulino perfettamente funzionante in mezzo al nulla. Obbligatorie comunque una scalata sulla sabbia al Parco Naturale delle Dune (sulla strada che dall’aeroporto porta a Corralejo), a visita al faro e alle Saline, ed infine un giro a La Oliva (deviazione a sinistra sempre sulla stessa strada) con una sosta consigliatissima al Mi Dulce Hugar, praticamente un forno pasticceria economicissimo e pieno di dolci locali. Non vi accorgerete neppure di quanti chilometri avrete percorso senza stress e senza fatica, appagati dalle mille sorprese che spuntano dietro ogni curva!


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti