facebook twitter rss

Il sisma con l’occhio del drone

Print Friendly, PDF & Email

drone-terremoto-camerino

 

Macerie e desolazione nell’entroterra maceratese, sono tante le immagini che documentano la situazione del dopo terremoto. Alcune zone più a rischio  restano inaccessibili al passaggio ma oggi sono visibili a tutti  grazie alla tecnologia. Un esempio sono le straordinarie riprese  fatte dai vigili del fuoco con il volo di un drone (aeromobili pilotaggio remoto).  La “telecamera volante” documenta la situazione odierna dei centri storici di Camerino e Visso. In fondo al filmato le immagini dell’aiuto alla popolazione per il recupero di beni di prima necessità nella zona rossa di Camerino.

visso-drone-terremoto-2

visso-drone-terremoto

camerino-drone-terremoto-3

 

visso-drone-terremoto


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X