facebook twitter rss

Ladri in casa, tra le vittime
anche il presidente Soricetti

Print Friendly, PDF & Email
Luca Soricetti nella redazione di Cronache Fermane

Luca Soricetti nella redazione di Cronache Fermane

Triste rientro a casa, ieri, per il presidente di Confartigianato Fermo, Luca Soricetti. Dopo aver trascorso l’intera giornata fuori per lavoro, è tornato nella sua casa a Monte San Pietrangeli, alle 22 circa, trovandola completamente a soqquadro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, chiamati intanto anche a Rapagnano per un tentativo di irruzione. Ancora paura, dunque, nel Fermano. E’ allarme sicurezza. Soricetti è rimasto incredulo nel vedere come non ci siano segni di scasso su porte e finestre, non è chiaro, infatti, come i ladri siano entrati in una casa in pieno centro storico e su una via tra le più trafficate del paese. Indagano ora i militari dell’Arma che hanno comunque individuato due diverse impronte di scarpe. Sorprendente, inoltre, l’unica ipotesi di fuga dei malviventi: una finestra sul cortile ad un’altezza di circa 20 metri. Altrettanto sorprendente la scelta degli oggetti da rubare: manca un orologio ma hanno lasciato un paio di orecchini di valore. Hanno rubato una videocamera ma hanno lasciato una macchina fotografica di qualità. Hanno rubato un paio di scarpe vecchie ma hanno lasciato un portafogli con dentro qualche banconota.

carabinieri

Niente di grande valore – racconta Luca Soricetti – solo lo sconforto di aver subito una violazione di domicilio, non sentirsi sicuri a casa propria e rimettere tutto in ordine”. Poi un appello ai vicini o a chi fosse transitato davanti casa sua a quell’ora:“Se avete visto qualcosa di anomalo, vi prego di segnalarlo”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X