facebook twitter rss

Trauma doppio per gli sfollati,
malori e crisi di panico nel Fermano

TERREMOTO - Molte delle persone accolte nelle strutture ricettive della costa fermana hanno provato a mettersi in marcia verso le loro zone di residenza ma la protezione civile consiglia di rimanere sulla costa
Print Friendly, PDF & Email

sfollati-holiday-30-ottobre-2016

Scene di panico e di apprensione all’Holiday di Porto Sant’Elpidio dove centinaia di sfollati, provenienti dalle zone del sisma del 26 ottobre, sono stati svegliati dalla scossa di questa mattina (leggi l’articolo) e si sono catapultati in strada. Donne e bambini in lacrime, uomini in apprensione. Per loro doppio trauma: quello della scossa e quello di aver rivissuto gli attimi di paura che mercoledì scorso li ha investiti mentre erano nelle loro case. Molti di loro, dopo essersi riversati in strada, sono saliti in auto per provare a tornare nei loro Comuni di residenza per verificare le condizioni degli stabili e, soprattutto, per avere notizie di familiari e amici rimasti nell’entroterra. Sì perchè il sisma di questa mattina ha mandato in tilt anche le comunicazioni telefoniche. A stopparli la protezione civile che li ha vivamente consigliati di attendere sul posto le navette per i trasferimenti prima di muoversi autonomamente senza sapere in che condizioni versano i luoghi maggiormente colpiti dalla scossa di questa mattina. Il sindaco Nazareno Franchellucci ha provato a tranquillizzare tutti dicendo anche che la città non ha subito danni. Intanto due anziani, uno a Fermo e uno a Porto San Giorgio hanno accusato dei malori a seguito della scossa. Subito soccorsi dalla Croce azzurra di Porto San Giorgio e dalla Croce verde di Fermo. Fuga in strada anche per gli sfollati accolti dall’hotel residence Charly di Fermo. “La struttura è forte, questa mattina ho gestito il tutto e la situazione è sotto controllo – racconta la direttrice della struttura ricettiva Conney Punzi – ballava tutto, piangevano in tanti, che paura. Siamo andati tutti nel parcheggio. Lì si sono sentiti protetti. Alcuni stavano andando a riprendere le cose a casa e i pullman sono tornati indietro dal momento che le strade sono chiuse”.

Maikol Di Stefano

whatsapp-image-2016-10-30-at-08-49-21

whatsapp-image-2016-10-30-at-08-50-57

Gli sfollati all’Holiday di Porto Sant’Elpidio

whatsapp-image-2016-10-30-at-08-49-20

Il sindaco di Porto Sant’Elpidio, Nazareno Franchellucci

whatsapp-image-2016-10-30-at-08-59-18

Gli sfollati all’hotel Charly

whatsapp-image-2016-10-30-at-08-59-22


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X