facebook twitter rss

Campionato di Promozione,
i risultati del week end

Settima giornata segnata dal sisma e dalle classifiche che iniziano a dipanarsi. Nel girone A l'Olimpia Marzocca continua a vincere, nel ragguppamento B, delle fermane, il Porto Sant'Elpidio ha la meglio nel derby rivierasco. Chiesanuova a testa bassa, la Lorese resta in scia
Print Friendly, PDF & Email
stefano-cuccu

Stefano Cuccù, ex attaccante ora allenatore del Porto Sant’Elpidio

GIRONE A

L’Olimpia Marzocca si aggiudica il big match e sale in vetta.

Le gemelle senigalliesi non mollano il colpo e approdano alla zona playoff.

Il Belvedere resta nel pantano perdendo la quarta partita consecutiva.

AUDAX PIOBBICO – VIGOR SENIGALLIA (0-1): Vittoria di misura della formazione di Mancini che continua la risalita della classifica e approda nella zona playoff.

GABBICE GRADARA – VALFOGLIA (3-1): Adriatici che salgono al secondo gradino del podio, a meno due dall’Olimpia Marzocca, grazie al gol di Muratori e alla doppietta di Rossi.

BARBARA – PASSATEMPESE (1-1): Barbara fermato in casa sul pari dalla Passatempese, ma nonostante ciò resta al secondo posto.

LAURENTINA – ATLETICO ALMA (1-2): Vittoria esterna che consente alla formazione di Fano di scavalcare la stessa Laurentina in classifica e salire a quota 11 punti.

MOIE VALLESINA – OLIMPIA MARZOCCA (0-1): Stessi punti e stessa voglia di decollare per Moie Vallesina e Olimpia Marzocca, ma a spuntarla sono gli ospiti che salgono così al primo posto in solitaria.

OSIMANA – BELVEDERESE (1-0): Osimana che respira grazie ai tre punti casalinghi contro un Belvedere che non riesce ancora a carburare e resta ultimo in graduatoria.

FC SENIGALLIA – NUOVA REAL METAURO (3-1): Senigallia tiene il passo della gemella e sale a 12 punti, in piena zona playoff, mentre la Nuova Real Metauro occupa l’ultima posizione della griglia playout.

VILLA MUSONE – VIGOR CASTELFIDARDO : Partita rinviata a data da destinarsi, causa sisma.

GIRONE B

Nel derby fermano il Porto Sant’Elpidio sbaraglia la Nuova Sangiorgese salendo al primo posto al pari del Chiesanuova che batte il Monturano Campiglione. La Futura ’96 si rilancia in trasferta. La Lorese inciampa. Il Montecosaro non sa vincere.

AURORA TREIA – PORTORECANATI (1-0): Marasca trascina l’Aurora Treia al quarto posto e fa gioire i suoi tifosi a venti dal termine con un gran gol, che condanna il Portorecanati.

CORRIDONIA – ATLETICO AZZURRA COLLI: Partita rinviata a data da destinarsi, causa sisma.

ATLETICO PICENO – MONTECOSARO (3-1): 7 punti nelle ultime tre giornate per la formazione di Massi che sembra aver trovato la continuità che mancava. Montecosaro resta ultimo al pari del Corridonia, ma quest’ultima ha una partita da recuperare.

LORESE – CIABBINO (2-2): Secondo pari esterno consecutivo per il Ciabbino che riesce a rallentare l’ascesa della Lorese, che mantiene comunque il secondo posto.

MONTEFANO – FUTURA 96 (2-4): Prova di maturità per gli uomini di mister Marcaccio che in terra maceratese servono il poker al Montefano, al secondo stop consecutivo sotto gli occhi del suo pubblico.

MONTURANO CAMPIGLIONE – CHIESANUOVA (0-2): La banda di Bagalini si deve arrendere alla compagine di Treia per subire la seconda sconfitta in sette giorni che significa zona playout con 7 punti all’attivo.

NUOVA SANGIORGESE – PORTO SANT’ELPIDIO (0-3): Cuccù, Cingolani e Santacroce decidono il derby fermano. Gli uomini di Cuccù (foto sopra) vincono su una Sangio troppo molle e salgono al primo posto.

TRODICA – POTENZA PICENA (2-0): Castellano al quadrato trascina il Trodica al quarto posto al pari dell’Aurora Treia. Potenza Picena ai margini della zona playout.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X