facebook twitter rss

Destro, nel mirino
Matelica e terremoto

Il tecnico canarino prepara la sfida contro la corazzata biancorossa, sulla carta candidata numero uno alla vittoria finale
martedì 1 novembre 2016 - Ore 20:28
Print Friendly, PDF & Email
Fermana Mister Destro

Flavio Destro, allenatore della Fermana

FERMO – La terra non smette di tremare: anche stamattina una scossa abbastanza intensa è stata chiaramente udita in tutte le Marche, rinnovando lo spavento. Prova a tornare alla normalità la Fermana, che ha ripreso gli allenamenti questo pomeriggio a Capodarco, dopo il rinvio della gara che domenica l’avrebbe vista battersi con la Recanatese al “Bruno Recchioni”.

Come ogni martedì, è il tecnico gialloblù a prendere la parola ed analizzare la situazione, in vista del prossimo impegno che nel weekend vedrà i canarini recarsi in trasferta presso i quotati biancorossi guidati dal neo trainer Mecomonaco: “Ci è dispiaciuto non giocare, ma non era possibile rischiare – ha esordito il tecnico – Anche il Matelica come noi è reduce da questo stop forzato a causa del sisma, dunque non c’è una formazione che possa avere avuto un qualche vantaggio. Che sia temibile come squadra, non lo scopro certo io. Ha delle individualità di grande spessore per questa categoria e sta facendo un buon campionato. Domenica, a quanto ci è dato sapere fino ad ora, si dovrebbe giocare. Spero davvero di poter scendere in campo perché vorrebbe dire che la situazione si sta normalizzando e che nulla di nuovo è successo – ha proseguito Destro – noi, dato l’infortunio di Sene ed i recenti cambiamenti nel parco under, nel pieno rispetto delle scelte proveremo soluzioni alternative cercando di valorizzare i ragazzi del nostro vivaio. Se sarà il caso di intervenire sul mercato lo lasceremo decidere al dg Conti. Sene l’anno scorso ha fatto molto bene: ci dispiace perderlo per un tempo relativamente lungo, ma è un elemento importante per questa Società e per questo gruppo, dunque speriamo possa risolvere presto il problema che gli è occorso”. Allenamento differenziato per il convalescente Urbinati, la cui situazione verrà costantemente monitorata nell’arco della settimana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X