facebook twitter rss

Tenta il suicidio
imbottendosi di farmaci:
grave una donna

PORTO SAN GIORGIO - A lanciare l'sos ai sanitari della Croce azzurra sono stati i familiari. Immediato il soccorso e il trasporto in ospedale
martedì 1 novembre 2016 - Ore 18:14
Print Friendly, PDF & Email

ambulanza e automedica

di Giorgio Fedeli

Una corsa contro il tempo per salvarle la vita. Oggi pomeriggio, intorno alle 15,30, i sanitari della Croce azzurra di Porto San Giorgio sono stati chiamati a intervenire d’urgenza in un appartamento nella zona tra corso Castel San Giorgio e rocca Tiepolo, per una donna che aveva tentato di suicidarsi ingerendo un gran quantitativo di farmaci. Arrivati sul posto, allertati dai familiari, i volontari della pubblica assistenza sangiorgese, hanno trovato la donna in stato di incoscienza. E in casa dei flaconcini, vuoti, di medicinali. A quel punto, dopo le prime cure sul posto, è scattato il trasferimento in ospedale dove la donna è stata presa in cura dal personale medico del Murri. Le sue condizioni restano critiche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X