facebook twitter rss

Una messa per gli sfollati ospiti dell’Hotel Charly, Ciarrocchi: “Non lasciamoli soli”

Print Friendly, PDF & Email
terremotati-charlie

Gli ospiti dell’Hotel Charly


Un momento di condivisione, per stare insieme, di vicinanza. E’ quello che è avvenuto ieri sera negli hotel Charly, Eden e Lido di Lido di Fermo, dove il Sindaco Paolo Calcinaro e gli assessori Alessandro Ciarrocchi e Mirco Giampieri, insieme al parroco Don Giuseppe Mei, hanno vissuto un frugale ma sentito momento conviviale insieme alle popolazioni del Maceratese, in particolare provenienti da Camerino, Tolentino, Ussita, Visso, Pievetorina, Pievebovigliana, colpite dal recente sisma e che sono attualmente ospitate (sono circa 250 persone in complesso) nelle tre strutture ricettive del litorale Fermano.

charly“Incontrare gente con tanta umanità e spinta comunque ad una predisposizione positiva dopo quello che è successo, mette solamente la carica a chi si trova come amministratore ad affrontare situazioni del genere” – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro. “Vicinanza a queste popolazioni cui abbiamo voluto testimoniare la nostra solidarietà. Abbiamo espresso loro il nostro sostegno e la nostra collaborazione” – ha detto l’assessore Giampieri. “Sin da subito ci siamo attivati per assicurarci delle condizioni con le quali gli sfollati venivano ospitati presso le tre strutture di Lido, constatando che fortunatamente non sussistono urgenze o particolari necessità – ha dichiarato l’Assessore Ciarrocchi. E’ garantita la presenza quotidiana del presidio medico e comunque i titolari delle strutture, che si sono dimostrati molto professionali e umanamente vicini, sono stati incaricati di raccogliere tutte le richieste di qualsiasi tipo (vestiario, medicinali, trasporti ecc) che vengono evase dalla Croce Rossa. Stiamo cercando di organizzare qualche iniziativa per coinvolgere gli ospiti e rendere meno frustrante la loro permanenza. Il direttivo del Centro Sociale si è subito messo a disposizione, come pure Don Giuseppe e la Parrocchia. Anche alcune attività commerciali hanno offerto la propria disponibilità. Abbiamo contattato anche una psicologa e alcune baby sitter. Penso che la migliore forma di ospitalità sarà coinvolgerli nella nostra quotidianità, e mi fa molto piacere constatare che gli ospiti abbiano particolarmente apprezzato la nostra disponibilità e quella dei tanti cittadini fermani che ringrazio a nome loro e dell’Amministrazione Comunale”.

A questa iniziativa si aggiunge quella in programma questa sera, alle ore 18, all’interno dell’Hotel Charly (via Nazionale, 78) con una Santa Messa per gli sfollati ospitati nelle tre strutture ricettive, celebrata dal parroco che ha subito accolto questa richiesta arrivata direttamente dalle popolazioni colpite dal terremoto, durante l’incontro di ieri sera.

terremotati-charlie-conney

La proprietaria e direttrice del Charly Conney Punzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X