fbpx
facebook twitter rss

Ordigno fatto esplodere
davanti all’ambulatorio, danni e paura

Print Friendly, PDF & Email

hjkh

di Giorgio Fedeli

Questa notte, intorno all’1,30, il quartiere sud Borgo Rosselli è stato svegliato dal boato di una deflagrazione in via Foscolo. Alcuni malviventi hanno infatti fatto esplodere un ordigno rudimentale,davanti all’ambulatorio medico di Gianni Medori, in via Foscolo. L’esplosione ha distrutto una parte del condizionatore dell’ambulatorio, una grondaia, ha procovato dei fori sulla serranda dell’ingresso dell’ambulatorio e mandato in frantumi la porta a vetri al suo interno. Danni anche all’interno dell’ambulatorio, precisamente nella sala d’attesa. Sul posto, nella notte, sono subito arrivati i carabinieri che hanno avviato le indagini, ancora in corso. Sul luogo dell’esplosione anche il reparto scientifico dell’Arma dei carabinieri. Gli investigatori non escludono alcuna ipotesi, dall’atto intimidatorio al gesto vandalico. “Non so davvero cosa pensare – il commento di Gianni Medori – sono basito, non so se oggi potrò lavorare con tutti questi danni. Non ho mai ricevuto alcuna minaccia e il rapporto con i miei pazienti è ottimo. Non mi capacito”. L’inquietante episodio ha messo in allarme un intero quartiere e riacceso i riflettori della criminalità in città. Intanto i carabinieri stanno passando al setaccio il quartiere sud alla ricerca di dettagli per dare un nome e un volto agli autori del gesto.

brs

hrty

sdc

gfnbd

bhyf

hft

bnty

sd

dsrf

I carabinieri in via Foscolo

I carabinieri in via Foscolo


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X